Italian Dutch English Russian Spanish
Sei qui: HomeCULTURA | SPETTACOLIConsenso di pubblico e critica per l'esibizione della violinista Matsui all'Immacolata

Consenso di pubblico e critica per l'esibizione della violinista Matsui all'Immacolata

Scritto da  Pubblicato in Cultura e spettacoli Martedì, 30 Dicembre 2014 07:00

stillo2Applausi per l'orchestra "O.Stillo" e la violinista Naoko Matsui, domenica scorsa (28 dicembre), in occasione del concerto organizzato dalla società Beethoven, presso la chiesa dell'Immacolata. Il concerto era inserito nella stagione concertistica, dedicato ai grandi classici per violino e orchestra, da un lato, e finalizzata ad un'opera sociale per reperire fondi per la chiesa di Paravati ancora in costruzione, dall'altro. La violinista Naoko Matsui, mirabilmente sostenuta dall'orchestra crotonese, ha dato il massimo sia sotto il profilo tecnico virtuosistico, che sotto quello strettamente musicale. Un suono caldo, sostenuto da una cavata ed un dominio dell'arco veramente molto calibrato che hanno permesso all'artista Naoko (già primo premio al concorso Internazionale "V. Scaramuzza") di rendere al massimo la potenza espressiva e tecnica della famosissima Ciaccona di Vitali. L'orchestra ha saputo esprimere con virtuosismo individuale e collettivo una potenza strepitosa già dal brano di apertura, il concerto in sol minore di Vivaldi. Superbo possiamo definirlo il Bach, "Concerto in re minore per due violini e orchestra". La Naoko affiancata dall'impareggiabile violinista Giuseppe Arnaboldi e da un'orchestra coesa e sicura, ha saputo imprimere un risultato fatto di linee orizzontali in preferenza a quelle degli accordi arpeggiati o ribattuti. Un capolavoro di armonia e polifonia dove ogni singolo elemento è sembrato un tutt'uno con l'opera stessa, creando atmosfere armoniche, fra le profondità del sentimento religioso e la fantasia creativa. Molto bella la conosciutissima Romanza opera 50 di Beethoven, dove, al di là delle difficoltà tecniche, la pura cantabilità ha avuto il dominio assoluto. Un brano dedicato al Natale per sola orchestra, "Buon Natale dal mondo", ha quindi concluso un concerto veramente bello. Naturalmente, applausi calorosi ed un bis dedicato al "Cantabile" di Paganini hanno coronato uno sforzo artistico che la Beethoven con le sue molteplici iniziative porta avanti ormai da anni.

Ultima modifica il Lunedì, 29 Dicembre 2014 21:27
Riceviamo e pubblichiamo

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti
    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • DA 22 ANNI SUL TERRITORIO CROTONESE

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".