Italian Dutch English Russian Spanish
Sei qui: HomeATTUALITA'Ecco come l’innovazione tecnologica può essere un supporto rivoluzionario a servizio della Logopedia: dalla diagnosi alle patologie croniche

Ecco come l’innovazione tecnologica può essere un supporto rivoluzionario a servizio della Logopedia: dalla diagnosi alle patologie croniche In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Attualita' Venerdì, 03 Novembre 2017 18:40

mariagrazia nicolettaLa tecnologia e l’informatica sono entrati prepotentemente nelle nostre vite apportando benefici e spesso “facilitazioni”, invadendo ogni ambito e settore, ampliando e supportando ogni attività e spesso permettendo all’uomo di superare i propri limiti. In questa epoca quindi anche la Logopedia, nell’ambito dell’assistenza sanitaria, sta percorrendo una strada di modernizzazione e informatizzazione. Le innovazioni tecnologiche rappresentano strumenti attraverso cui valutare e fare il follow-up di pazienti con disturbi della voce, ma anche strumenti di supporto utilizzati per favorire lo sviluppo di abilità non ancora acquisite o ri-abilitare funzioni perse. Numerosi articoli scientifici e studi condotti avvalorano la tesi secondo cui una precoce e facile valutazione della voce e dell’intellegibilità dell’eloquio rappresentino parametri prognostici importanti in laringologia, sia per la diagnosi, che per il follow-up di pazienti con lesioni cordali, o con patologie croniche degenerative. Uno degli obiettivi nella valutazione clinica della voce è la possibilità di monitorarla sul lungo periodo, ma il presupposto fondamentale per un monitoraggio long-term è la possibilità di usufruire di non-invasively monitoring systems. Questo nuovo approccio potrebbe avere un forte riscontro clinico soprattutto nella valutazione dei disordini della voce che si basano su comportamenti fono-traumatici nella vita quotidiana e, che come tali, sfuggono alla osservazione fono-logopedica “classica”. In questa direzione sono stati condotti degli studi al Massachusetts General Hospital (Mgh) da Mehta, Van Stan, Feng, Hillman i cui risultati sono stati successivamente pubblicati in un articolo intolato “Smartphone-based detection of voice disorders by long-term monitoring of neck acceleration features” nel quale veniva sfruttato lo smartphone come piattaforma di acquisizione dati collegato ad un accelerometro da posizionare sul collo che registrava le vibrazioni della pelle determinate dalla fonazione. Lo scopo dello studio è stato quello di proporre un sistema di rilevazione continuo e friendly della voce, di evitare il by self-reporting del paziente implicitamente privo di oggettività e di non incorrere in violazione della privacy in quanto il sistema registrava solo le vibrazioni e non il contenuto del discorso. Questo studio conferma come la tecnologia possa supportare l’approccio diagnostico quantificando e tenendo traccia del disturbo fonatorio durante tutta la giornata, rendendo di conseguenza anche gli interventi successivi atti a limitare atteggiamenti di malmenage/surmenage molto più mirati. Questo tipo di percorso diagnostico si basa su un lavoro di equipe fatto da ingegneri, informatici, foniatri, logopedisti e conferma come la tecnologia abbia il ruolo di avvicinare e facilitare l’approccio al paziente sempre più anche in ambito fono-logopedico.

Dott.ssa Maria Grazia Nicoletta
Logopedista

 

 

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 03 Novembre 2017 18:53
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

ROMANO 600x300 rid

bioimis 29062016

balestrieri gif

effemme box 300x250

CISL GIF

archivio storico crotone

banner box cgil

gabbiano box 300x250

  • GIULIANO CARELLA

    seguimi

  • ANTONIO CARELLA

    seguimi

  • MARINA VINCELLI

    seguimi

  • GIUSEPPE LIVADOTI

    seguimi

  • ROMANO PESAVENTO

    seguimi

  • REDAZIONE

    seguimi

  • RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

    seguimi

  • gaetano megna avatar

    GAETANO MEGNA

    seguimi

  • paolo pulvirenti avatar

    PAOLO PULVIRENTI

    seguimi

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • DA 23 ANNI SUL TERRITORIO CROTONESE

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".