fbpx
Lunedì, 22 Luglio 2024

ATTUALITA' NEWS

Festa del Primo maggio a Crucoli nel segno di legalità, lavoro e ambiente: per dire no alla discarica di Scala Coeli

Posted On Sabato, 29 Aprile 2017 12:23 Scritto da

primoMaggio crucoliSi lavora per organizzare un concerto del Primo maggio a Crucoli Torretta. L'idea è stata lanciata da Sinistra Italiana e accolta dal mondo dell'associazionismo. Legalita', lavoro e ambiente sono le parole d'ordine che “Si” Crucoli Torretta lancerà quest’anno, in occasione della prima edizione della festa dei Lavoratori, insieme al mondo sindacale e a “Cariati Pulita”, “Le Lampare del Bassojonio Cosentino” e “Comitato antidiscarica Scala Coeli”. Sono le tre organizzazioni con quali le Sinistra italiana condivide la lotta in difesa del territorio contro la costruzione di una mega discarica nel Basso Ionio. «L’intento – spiega una nota – è quello di richiamare l'attenzione delle forze governative a essere più decise e incisive nell’attuare interventi efficaci e concreti con azioni mirate al fine di correggere le storture esistenti e rilanciare quei processi di legalità necessari allo sviluppo del territorio. L'emersione del lavoro nero rappresenta lo strumento attorno al quale rilanciare il sistema economico-sociale del mezzogiorno. Il concetto di illegalità oramai diffuso e stratificato e legato al mondo della ndrangheta deve essere allargato a quello più invisibile e insidioso che spesso penetra nella società civile-istituzionale e nel mondo produttivo ingessandone lo sviluppo. Centrale, nel dibattito di questo Primo maggio torrettano sarà il tema attualissimo e pressante della costruzione di una grande discarica limitrofa a quella già esistente nel territorio di Scala Coeli, vicinissima a Crucoli e ai paesi contigui». «Vogliamo ribadire – dichiarano gli organizzatori – alla politica regionale il nostro no a un'opera inutile che mortifica il nostro territorio e che non tiene conto delle pecularieta' dello stesso». Ci sarà poi il “filo rosso” della musica con la band crotonese dei Yellows che allieteranno la serata con delle cover di Rino Gaetano e altri cantautori. «Sarà un’occasione – concludono gli organizzatori – di riflessione, per veicolare i concetti forti di Legalita'-lavoro-ambiente che rappresenteranno il cuore del nostro primo maggio crucolese».

 

 

 

 

Salva