Sei qui: HomeATTUALITA'Giornata di donazione del sangue e convegno domani all'isitituto Nautico di Crotone: l'iniziativa promossa da Lions, Avis e Anmi

Giornata di donazione del sangue e convegno domani all'isitituto Nautico di Crotone: l'iniziativa promossa da Lions, Avis e Anmi In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Attualita' Lunedì, 11 Febbraio 2019 16:46

donazione sangue«Domani 12 febbraio – informa una nota –, alle ore 10.30 all’istituto Nautico di Crotone Lions, Avis e Anmi, terranno una lezione ai ragazzi dell’ultima classe sull’importanza della donazione del sangue, che insieme definiscono “Un gesto d’Amore”. Dalle ore 8.30 l’Autoemoteca dell’Avis stazionerà nel piazzale antistante il Nautico e procederà alla selezione dei donatori tra gli studenti maggiorenni tramite l’esecuzione dello screening del sangue.

Parteciperanno all’iniziativa Giancarlo Sitra Presidente del Lions Club Crotone Host, Girolamo Arcuri Dirigente scolastico del Nautico, Pietro Vitale Presidente provinciale dell’Avis, Michele Vito De Caro Presidente Associazione Nazionale Marinai d’Italia Sezione di Crotone, Pietro Zungrone Presidente Lions Zona 23 e Lucia Frontera Presidente Leo Crotone Host. Modera i lavori del Convegno il Lion Capitano di Lungo Corso Salvatore Russo.
La lezione di informazione, formazione e di educazione alla Salute è affidata alla dott.ssa Patrizia Leonardo, Responsabile del Servizio d’Immunoematologia e Medicina trasfusionale dell’Ospedale civile San Giovanni di Dio di Crotone, mente le conclusioni del convegno saranno affidate a Felice Raso Costabile Presidente della VII Circoscrizione Lions - Distretto 108 Ya.
E’ importante donare il sangue perché il sangue non è riproducibile in laboratorio ed è indispensabile alla vita umana. In Italia servono circa 8.000 unità di sangue ogni giorno; occorre garantire scorte adeguate e di ogni gruppo sanguigno, soprattutto per fare fronte alle necessità in caso di gravi traumi ed incidenti, in numerosi interventi chirurgici, nei trapianti di organi, nelle anemie croniche, nelle malattie oncologiche ed in molti altri casi.
Per il donatore oltre all’aspetto etico e morale di aiutare il prossimo, c’è il vantaggio di essere controllato regolarmente dai medici e di sottoporsi ad una serie di esami gratuiti del sangue, grazie ai quali, alcune alterazioni iniziali, per esempio della glicemia, della pressione arteriosa, del colesterolo possono essere subito evidenziate e affrontate tempestivamente dal medico curante.
Donare il sangue è semplice e sicuro e consente di salvare vite umane, di mettere a disposizione della collettività uno strumento di insostituibile solidarietà, che fa appello al nostro senso civico di aiuto verso chi ne ha bisogno. Fallo anche Tu.
“Un solo donatore può salvare tre vite. Vieni a donare” è lo slogan scelto per questa giornata dedicata alla donazione di sangue. Perché donare? Il sangue è vita, solidarietà; aiutare il prossimo con un piccolo gesto, questo è il motivo principale per il quale bisogna donare il sangue.
Letteralmente donare il sangue significa dare la propria linfa vitale ad un’altra persona per tenerla in vita. La disponibilità di sangue è un patrimonio collettivo a cui ognuno può attingere in caso di difficoltà, dal bambino all’anziano. Avere questo patrimonio è una garanzia per la salute di tutta la nazione.
Il sangue è un prodotto naturale indispensabile alla vita, non è riproducibile e per questo abbiamo bisogno della donazione volontaria. Donare il sangue al prossimo è l’unico modo per salvare più vite. Inoltre, chi dona il sangue periodicamente controlla la sua salute con visite costanti e attraverso esami, in modo gratuito e nel rispetto assoluto della privacy.
Donare il sangue è veloce, indolore e sicuro in quanto vengono rispettate le normative nazionali e utilizzati materiali monouso. Nel nostro corpo il sangue è rinnovabile, quindi si può donare periodicamente senza alcun danno. Tutte le persone maggiorenni possono donare il sangue, non bisogna avere doti particolari, basta essere in salute ed avere a cuore la vita degli altri. Dona anche tu».

 

 

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".