Italian Dutch English Russian Spanish
Sei qui: HomeATTUALITA'Parte "Open space", un progetto Uisp patrocinato dal Comune per recuperare spazi urbani degradati attraverso l'utilizzo delle ''crew''

Parte "Open space", un progetto Uisp patrocinato dal Comune per recuperare spazi urbani degradati attraverso l'utilizzo delle ''crew'' In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Attualita' Lunedì, 04 Dicembre 2017 17:21

open space presentazioneSport e arte per recuperare i luoghi urbani dismessi. È stato illustrato questa mattina il progetto "Open space - Giovani attori di trasformazione sociale" promosso dalla Uisp a livello nazionale e patrocinato sul territorio dal Comune di Crotone. Il progetto, che ha la durata di un anno e che coinvolge una serie di associazioni come Arci, "Ciclofficina", "Random" e altri movimenti a tema, si rivolge ai giovani tra i 16 e i 24 anni che si trovano in condizione di disagio sociale. In particolare, si rivolge ai cosiddetti Neet (giovani non occupati e non in istruzione) e giovani a rischio devianza, e prevede la costituzione di crew da street sport nelle 11 città italiane coinvolte nel progetto. Le iniziative saranno indirizzate attraverso la coprogettazione di attività sportive e il ripensamento degli spazi urbani, così come sono finalizzate all'utilizzo e alla valorizzazione dello spazio pubblico per la riattivazione sociale e il contrasto all'emarginazione giovanile. Alla conferenza stampa sono intervenuti il presidente del comitato Uisp di Crotone, Franco Riolo, l'assessore comunale allo Sport, Giuseppe Frisenda, Silavana Panajia per il comitato Uisp e alcuni rappresentanti della rete coinvolta. Sarà il Dopolavoro ferroviario di Crotone, in via Spiaggia delle forche, lo spazio individuato per dare vita ai laboratori di street art; per realizzare graffiti; per creare un'area attrezzata in cui praticare skateboard, basket, volley e altre discipline sportive da strada. «Quello del Dopolavoro – ha spiegato Riolo – è un luogo sperimentale dove faremo laboratori, decoreremo le pareti esterne con graffiti e trasformeremo l'area esterna in skate park con strutture leggere amovibili realizzate da noi stessi con scheletro in ferro e struttura in legno. L'idea – ha aggiunto Riolo – è anche quella di estendere questa attività di recupero in altre aree urbane degradate della città, allargando così l'impegno e la mission stessa della Uisp». L'assessore Frisenda, molto favorevole all'idea progettuale, ha esortato i partner del progetto a fare sistema con altre iniziative messe in essere dall'amministrazione Pugliese. «Vedo in Open space – ha detto l'assessore Frisenda – una naturale coniugazione col progetto di Park and ride che avvieremo da qui a breve su viale Regina Margherita sottana. Abbiamo avuto qualche problema – ha riferito Frisenda – con un allaccio Enel, ma abbiamo risolto e a breve partiremo insieme a Ciclofficina che è affidataria dell'area». L'assessore Frisenda ha intrattenuto una riunione operativa coi partner del progetto al termine della conferenza stampa. È stato quindi concordato di proseguire nel solco di questa collaborazione per potenziare ed estendere l'attività comune.

 

 

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 04 Dicembre 2017 17:25
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

ROMANO 600x300 rid

 

------------

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

  • GIULIANO CARELLA

    seguimi

  • ANTONIO CARELLA

    seguimi

  • MARINA VINCELLI

    seguimi

  • GIUSEPPE LIVADOTI

    seguimi

  • ROMANO PESAVENTO

    seguimi

  • REDAZIONE

    seguimi

  • RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

    seguimi

  • gaetano megna avatar

    GAETANO MEGNA

    seguimi

  • paolo pulvirenti avatar

    PAOLO PULVIRENTI

    seguimi

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • DA 23 ANNI SUL TERRITORIO CROTONESE

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".