Italian Dutch English Russian Spanish
Sei qui: HomeATTUALITA'Ripulito e restituito ai cittadini l’ex Orto Candela: lavori di pulizia, bonifica e sistemazione di piante officinali e aromatiche

Ripulito e restituito ai cittadini l’ex Orto Candela: lavori di pulizia, bonifica e sistemazione di piante officinali e aromatiche

Scritto da  Pubblicato in Attualita' Martedì, 11 Aprile 2017 18:00

Ripulito e restituito ai cittadini l’ex orto candela (diventato orto botanico del baluardo di San Giacomo) «Quando la collaborazione tra cittadini e Amministrazione pubblica funziona». È il commento di Teresa Liguori del Collegio nazionale probiviri di “Italia nostra”. «Una buona notizia per la città – scrive Liguori – l’area dell’ex Orto candela, una volta soggetta ad atti vandalici, in via Discesa Castello, è stata riqualificata e restituita ai cittadini, dopo la conclusione dei lavori di pulizia, bonifica, sistemazione e messa a dimora di piante officinali ed aromatiche e di arbusti di mirto e lentisco, tipici della macchia mediterranea. La realizzazione della prima parte del progetto di riqualificazione e trasformazione dell’area in orto botanico, ideato dall’agronomo Armando Lia per Italia Nostra e Pantagruel, è stato finanziato dal Comune di Crotone». Tale progetto era stato presentato ufficialmente al pubblico il 28 agosto 2016 a Parco Zanotti in occasione della seconda edizione del premio omonimo, riscuotendo successo ed apprezzamento da parte di tutti i partecipanti all’incontro, compreso l’assessore al verde pubblico del Comune, Caterina Caccavari. Il progetto ha la duplice valenza di riqualificare l’area e di dotare la città antica di una cintura verde, contribuendo ad incrementare quell’itinerario naturalistico-archeologico che partendo da Parco Zanotti, parco delle Rose, parco Pignera, parco Carrara, Mura greche di Santa Lucia, conduce alla Villa Comunale (ex Orto Filè) ed all’ex Orto candela, consentendo ai cittadini di fruire di una parte degli antichi Orti urbani esistenti fino agli inizi del XX secolo, prima che avanzasse il sacco urbanistico. A distanza di pochi mesi, trovati i finanziamenti, sono così iniziati i lavori di bonifica, dissodamento del terreno, sistemazione della recinzione e dell’impianto idrico, messa a dimora delle piante, lavori affidati ad un’azienda florovivaistica del territorio. Ai lavori hanno partecipato, a titolo gratuito, anche alcuni iscritti dell’associazione Pantagruel. Con la realizzazione dell’orto botanico, affidato in gestione volontaria ad Italia Nostra ed ai soci della sezione che già ne hanno cura, e con la sua prossima inaugurazione ai primi di maggio, si provvederà alla denominazione, che potrebbe essere “Orto botanico Baluardo di San Giacomo” così da restituire al luogo la sua denominazione storica . Lo stesso antico Baluardo o Bastione, della metà del XVI secolo, che necessita di interventi urgenti di consolidamento/salvaguardia, possibilmente finanziati attraverso la piattaforma dell’Artbonus, come proposto da Italia Nostra e Gak, (insieme agli antichi Stemmi imperiale e reale del Baluardo don Pedro).

 

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 11 Aprile 2017 18:14
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

www.stadiorossoblu.it

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

bioimis 29062016

balestrieri gif

effemme box 300x250

CISL GIF

  • GIULIANO CARELLA

    seguimi

  • ANTONIO CARELLA

    seguimi

  • MARINA VINCELLI

    seguimi

  • GIUSEPPE LIVADOTI

    seguimi

  • ROMANO PESAVENTO

    seguimi

  • REDAZIONE

    seguimi

  • RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

    seguimi

  • gaetano megna avatar

    GAETANO MEGNA

    seguimi

  • paolo pulvirenti avatar

    PAOLO PULVIRENTI

    seguimi

fondazione pinta 300x600

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • DA 23 ANNI SUL TERRITORIO CROTONESE

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".