fbpx
Giovedì, 26 Maggio 2022

ATTUALITA' NEWS

«Il prossimo 24 febbraio parteciperò alla manifestazione indetta dai dipendenti della Abramo Customer Care. Sarò al loro fianco e con me la giunta e i consiglieri comunali». Lo rende noto il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce.

Pubblicato in In primo piano

«Sono trascorsi dieci anni – si legge in una nota – da quando il Consorzio Jobel ha preso in gestione Parco Pitagora: lunghi anni di cambiamento, d’impegno e relazioni».

Pubblicato in Cultura e spettacoli

Al via la domanda per la selezione di operatori volontari da impiegare nel Servizio civile universale "Abbraccia la cultura" da realizzarsi con il Consorzio Jobel.

Pubblicato in Attualita'

L'Ufficio diocesano per la pastorale sociale e del lavoro di Crotone comunica che: «In occasione della Festa di San Giuseppe Lavoratore, sabato 1 maggio, l'arcivescovo Angelo Panzetta presiederà la celebrazione eucaristica alle 11 presso la chiesa del santissimo Salvatore a Crotone, nel quartiere fondo Gesù, con i lavoratori dell'azienda Abramo customer care».

Pubblicato in Attualita'

museo pitagora pubblico«In questo primo trimestre 2019, abbiamo registrato un numero di visitatori oltre ogni aspettativa, ancora più notevole considerata la bassa stagione: più di cinquemila, tra centinaia di studenti provenienti da scuole di ogni ordine e grado, da variegate regioni d’Italia, turisti calabresi attratti dalle prestigiose collezioni d’arte contemporanea ma anche turisti giunti in città grazie agli eventi sportivi». È quanto afferma Santo Vazzano, presidente del Consorzio Jobel, gestore della struttura museale per conto del Comune di Crotone «attestando con orgoglio un traguardo importante che conferma il Museo di Pitagora come luogo privilegiato di approfondimento dell’opera e del pensiero di Pitagora e come nuovo centro di riferimento delle attività culturali della regione Calabria».
La collezione “Processi” con opere di artisti di fama internazionale tra cui Mimmo Rotella, Vanessa Beecroft, Alighiero Boetti, Jannis Kounellis, Mario Merz e Bruno Ceccobelli; la collezione “Pitagora” con opere di artisti locali e di fama nazionale a tema pitagorico; gli allestimenti scientifici “Ludomatica” e “Simmetria-Giochi di Specchi”, oltre gli innumerevoli eventi che si alternano nella struttura museale: tante, dunque, le iniziative culturali, sociali, didattiche con cui Jobel valorizza il Museo e i Giardini di Pitagora, rendendolo capoverso di una serie di interventi di sviluppo locale.
«Volgendo sempre più lo sguardo – conclude il comunicato – al turismo culturale, infatti, è stato lanciato anche il nuovo sito www.museodipitagora.com, su cui appassionati e turisti di tutta Italia possono trovare informazioni sulle attività fruibili all’interno della struttura».

 

 

 

 

 

Pubblicato in Attualita'

jobel risveglio muscolare giardini pitagoraSport e ambiente: il binomio vincente promosso dalla rete costituita da Coni, Consorzio Jobel e Asp di Crotone, che mercoledì 19 aprile, nel corso di una conferenza stampa, hanno presentato il progetto “Risveglio di primavera ai Giardini di Pitagora”. «I moderni modelli di sviluppo prevedono pochissimi spazi verdi fruibili dai cittadini che vengono quindi privati della possibilità di vivere appieno il contatto con la natura» ha affermato Francesca Pellegrino, referente delle attività Coni, illustrando il percorso di ginnastica dolce e risveglio muscolare che si terrà ogni domenica mattina, dal 23 aprile al 14 maggio, presso Parco Pitagora. «Grazie a questa collaborazione offriamo la possibilità di guardare all’ambiente naturale come palestra a cielo aperto in un’oasi verde in cui è quotidianamente vivo un dialogo tra corpo e patrimonio paesaggistico» ha aggiunto Santo Vazzano, presidente del Consorzio Jobel, soffermandosi sul valore inestimabile del parco, elogiato anche da Domenico Tedesco, dirigente del Dipartimento prevenzione dell’Asp di Crotone. «Parco Pitagora è una struttura fortemente innovativa, unica nel suo genere, attrattiva sia per le sue specificità culturali ma anche e soprattutto per la promozione del benessere psicofisico» ha affermato passando la parola a Daniele Paonessa, delegato provinciale Coni, che ha concluso coi dettagli del progetto. «L’attività motoria a bassa intensità – ha spiegato il delegato Coni – è rivolta a tutti: donne e uomini di qualsiasi età e preparazione fisica, che hanno voglia di riscoprire il piacere di muoversi in maniera armonica, potranno concedersi qualche ora di relax a contatto con la natura». Sarà dunque un nuovo modo, divertente e originale, per scoprire che si può fare sport immersi nella natura.

 

 

 

Pubblicato in Sport
Pagina 1 di 2