Sei qui: HomeATTUALITA'Una ''pigotta'' per un kit salvavita a bambino da zona povera del mondo: l'iniziativa del Cara di Sant'anna con Unicef e migranti

Una ''pigotta'' per un kit salvavita a bambino da zona povera del mondo: l'iniziativa del Cara di Sant'anna con Unicef e migranti In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Attualita' Venerdì, 13 Luglio 2018 10:08

pigotte cara santanna unicefSono 144 le “Pigotte” realizzate dai migranti del Cara di Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto, nell’ambito del progetto “Cara Pigotta” che vede coinvolti gli stessi immigrati del Centro, assieme all’Unicef di Crotone. Le Pigotte, caratteristiche bambole di pezza realizzate a mano, saranno esposte e vendute sul lungomare di Crotone nelle giornate del 19, 20 e 21 luglio prossimi, presso apposito stand allestito dal comitato Unicef crotonese in piazza Rino Gaetano. Il ricavato della vendita, com’è noto, servirà ad acquistare dei kit “salvavita” per i bambini delle zone più povere del mondo. Ciascuno di questi kit contiene vaccini contro le principali malattie killer, medicinali per la salute materna e infantile, ma anche zanzariere che proteggono dalla malaria. Non a caso lo slogan scelto per la dall’Unicef per la promozione delle Pigotte, recita: “Per ogni Pigotta adottata, una vita salvata”. Il progetto “Cara pigotta”, promosso dal direttore del Regional hub di Sant’Anna, Vitaliano Fulciniti, e realizzato in collaborazione con l’Unicef di Crotone, ha visto coinvolti circa 30 ospiti richiedenti asilo (fra cui tre sarti di professione), i quali, coordinati dal personale del Centro si sono prodigati per circa un mese, con impegno e dedizione, nella realizzazione delle Pigotte. L’area dedicata ai lavori è stata quella del nuovo laboratorio sartoriale, denominato “Al Manara” (in arabo, “Faro”), recentemente inaugurato all’interno del Centro. Tra i manufatti realizzati dai migranti, non potevano mancare alcune pigotte “di colore”, recanti sulla maglietta il logo del Regional Hub di Sant’Anna, contraddistinto dalla dicitura “Cara Casa”. Tutto il materiale necessario alla produzione delle Pigotte è stato invece fornito dal comitato Unicef di Crotone, che ha altresì provveduto ad applicare a ciascuna Pigotta una propria “carta d’identità”, che la rende unica e diversa da tutte le altre. “Vista la nobile finalità dell’iniziativa - ha osservato il direttore del Centro, Vitaliano Fulciniti - confidiamo in una massiccia risposta da parte della cittadinanza locale, affinché in molti adottino una di queste bambole che sono sinonimo di beneficenza”. Lo stand allestito dall’Unicef in piazza Rino Gaetano a Crotone, sarà inaugurato giovedì 19 luglio alle ore 18, e rimarrà esposto fino a sabato 21 luglio.

 

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 13 Luglio 2018 10:16
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".