fbpx
Venerdì, 21 Giugno 2024

CALABRIA NEWS

CATANZARO «Il risanamento del Sito di interesse nazionale di Crotone, incluso nel Programma nazionale di bonifica con il Decreto ministeriale del 26 novembre 2002, registra ventennali ingiustificabili ritardi che la comunità crotonese non è più disposta ad accettare». Lo affermano in una nota congiunta i presidenti nazionale, regionale e di Crotone di Legambiente Stefano Ciafani, Anna Parretta e Rosaria Vazzano.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE L'Arci Crotone comunica di «non aver partecipato al bando indetto dal Comune di Crotone, Servizio 2.3 "Pubblica istruzione, turismo, cultura, sport, spettacolo", per l'assegnazione di contributi economici a favore di progetti e/o iniziative di intrattenimento e spettacolo per l'anno 2024».

 

Pubblicato in Politica

CROTONE I consiglieri comunali Iginio Pingitore (Stanchi dei soliti) ed Enrico Pedace (Consenso) hanno presentato una mozione recante «iniziative per la bonifica e la riduzione dell'impatto ambientale nel territorio crotonese».

 

Pubblicato in Politica

CROTONE L'amministratore delegato di “Sovreco Spa”, Salvatore De Luca, ha convocato una conferenza stampa per giovedì mattina (23 maggio prossimo) avente a oggetto «Bonifica Eni: il dibattito cittadino e le notizie mediatiche. Informazioni e chiarimenti».

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «Come certamente avrete appreso dal report epidemiologico nazionale “Sentieri 2023” - scrive il comitato - la città di Crotone è fortemente sofferente sul piano delle incidenze tumorali ed ambientali, il che dovrebbe assolutamente sconsigliare di consentire ulteriori attività che comportino ricadute sull’ambiente, già fortemente compromesso, e conseguenze ancora più pesanti in termine di salute pubblica». È quanto denuncia il comitato “Fuori i veleni, Crotone vuole vivere” una missiva inviata quest'oggi al presidente della Regione Calabria, al presidente del Consiglio regionale e alla Giunta regionale.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE Il commissario straordinario per la bonifica, Emilio Errigo, rispondendo alle domande poste ieri su questo giornale ha spiegato dove sono andati a confluire i cinque milioni di euro che mancavano all’appello dei fondi destinati a Crotone dal Tribunale di Milano con la sentenza numero 2536 del 28 febbraio 2012.

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 1 di 16