fbpx
Martedì, 16 Luglio 2024

CALABRIA NEWS

CROTONE Sui tempi e le modalità di intervento ancora non si hanno certezze, ma è ormai fatto concreto che la tribuna dello stadio Ezio Scida, quella eretta in ragione dell'allora promozione in serie A dell'Fc Crotone, verrà demolita per fare spazio al progetto Antica Kroton. Lo ha dichiarato questa mattina il sindaco di Crotone alla ProvinciaKR.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE Prosegue il confronto a distanza tra l'ex presidente della giunta regionale calabrese, Mario Oliverio, e il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce. L'ex governatore, infatti, ha oggi inviato una Pec al primo cittadino allegando l'aggiornamento al Piano regionale dei rifiuti licenziato dall'attuale assemblea legislativa di Palazzo Campanella. Ecco il testo integrale della missiva.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE Il Comitato "Fuori i veleni, Crotone vuole vivere" informa che «nella serata di ieri si è riunito per organizzare le prossime iniziative da intraprendere». «Tutti gli intervenuti - riferisce il comunicato - hanno ribadito la ferma volontà di contrastare con determinazione la modificare del Paur».

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE È un fronte compatto quello annunciato questa sera tra Comune e Regione in merito all'attuazione della bonifica dell'ex sito industriale di Crotone. Il prossimo 3 maggio, infatti, diranno “no” alla modifica del Paur (Provvedimento autorizzatorio unico regionale) sul Pob Fase 2. E lo faranno durante l'ennesima Conferenza dei servizi convocata dal ministero dell'Ambiente su richiesta di Eni che non vuole più trasferire più fuori regione quei veleni che sono una palla al piede.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE «Noi abbiamo le idee chiare su come realizzare l'intervento di bonifica e su come procedere per avviare un processo economico dopo l'intervento di rimozione dei veleni dall'aera industriale». Alfio Pugliese, già presidente della Camera di commercio e attuale coordinatore provinciale di “Crotone imprese”, parla con competenza della bonifica, essendosi occupato da tempo della questione.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE Che la si chiami crisi, braccio di ferro o rottura, poco cambia... Perché gli effetti che produrrà questa presa di posizione sul rapporto che lega il sindaco Vincenzo Voce all’Eni, per le note vicende riferibili alla città di Crotone, si potrebbero riflettere in una “incrinazione” assai compromettente in termini di “buoni rapporti di vicinato”, già a partire da questa sera.

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 7 di 50