Sei qui: HomeCRONACAAemilia, chiuso il dibattimento: chieste pene per oltre mille anni di reclusione. La sentenza non prima di due settimane

Aemilia, chiuso il dibattimento: chieste pene per oltre mille anni di reclusione. La sentenza non prima di due settimane In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Martedì, 16 Ottobre 2018 15:24

processo aemiliaREGGIO EMILIA - Si e' chiuso a Reggio Emilia, con la 195/a udienza, il dibattimento del processo Aemilia, il piu' grande procedimento che si sia mai svolto al Nord contro le infiltrazioni mafiose. Le accuse ruotano attorno ai legami con il clan 'ndranghetista di Cutro (Crotone), capeggiato dal boss Nicolino Grande Aracri. Ora i giudici Francesco Maria Caruso, Cristina Beretti e Andrea Rat si sono chiusi in isolamento in camera di consiglio all'interno della questura di Reggio Emilia, per scrivere la sentenza, attesa non prima di due settimane. L'operazione Aemilia scatto' all'alba del 28 gennaio 2015, quando vennero arrestate 117 persone; 224 gli indagati. Il processo in abbreviato ha visto 60 imputati: 54 le condanne gia' arrivate in secondo grado; e' attesa la Cassazione per la prossima settima. Il dibattimento, invece, e' iniziato nell'aula bunker allestita ad hoc nel tribunale reggiano il 23 marzo 2016. Alla sbarra, 148 imputati; l'accusa ha chiesto pene complessive per oltre mille anni di reclusione.

 

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 16 Ottobre 2018 15:31
Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

bonus pubblicità 2018 laprovinciakr verticale 1

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".