Sei qui: HomeCRONACAControlli a tappeto per gli esercenti del mercatino di via Giacomo Manna a Crotone: intervento congiunto delle Forze dell'ordine

Controlli a tappeto per gli esercenti del mercatino di via Giacomo Manna a Crotone: intervento congiunto delle Forze dell'ordine In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Mercoledì, 13 Marzo 2019 09:22

controlli mercato via giacomo mannaSono in corso da questa mattina dei controlli interforze nei confronti degli esercenti del mercato rionale di via Giacomo Manna a Crotone. Stanno partecipando all’operazione oltre alla Polizia, Nas dei carabinieri, la Guardia di finanza, la Polizia locale, Ispettorato del lavoro e personale dell’Azienda sanitaria provinciale. In particolare, agli esercenti viene richiesta la documentazione relativa allo svolgimento dell’attività, al pagamento dei box comunali occupati, nonché la regolarità del personale impiegato e il rispetto delle norme igienico-sanitarie. Sono numerosi i venditori ambulanti che vendevano la propria merce alimentare proprio a ridosso della via e, quindi, l’operazione sta interessando anche e soprattutto l’abusivismo commerciale.

Ultima modifica il Mercoledì, 13 Marzo 2019 09:30
Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Michele Affidato, orafo Crotone

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".