Sei qui: HomeCRONACAControlli delle Fiamme gialle su affitti a stranieri nel centro storico: numerose irregolarita'

Controlli delle Fiamme gialle su affitti a stranieri nel centro storico: numerose irregolarita'

Scritto da  Redazione Pubblicato in Cronaca Venerdì, 10 Aprile 2015 10:27

Numerose irregolarità, evasione fiscale e contratti con falsi timbri e scannerizzazioni da altri regolari sono state scoperte dalla Guardia di finanza del Comando provinciale di Crotone, nel corso di una serie di controlli fatti su chi affitta appartamenti a cittadini extracomunitari nel centro storico della città. Decine di controlli, riscontri ed incroci di banche dati, molti ancora in corso, hanno portato alla scoperta di irregolarità anche di natura penale. Sono stati trovati contratti provvisti di timbri e dati di registrazione riferibili ad altri contratti regolari, impressi grazie alla scannerizzazione. Sono state contestate anche omesse presentazioni della dichiarazione dei redditi, dichiarazioni infedeli per l'omessa segnalazione dei redditi da fabbricati, violazioni all'imposta di registro accertate per l'omessa registrazione del contratto di locazione e violazioni per l'omessa comunicazione all'Autorità di pubblica sicurezza della cessione in locazione del fabbricato. Sono in corso le verifiche per riscontrare l'evasione fiscale derivante dal fenomeno che verrà contestata anche con proposte di misure a garanzia del credito erariale.

 

 

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 10 Aprile 2015 11:04

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".