Sei qui: HomeCRONACADue assoluzioni e una condanna per bancarotta fraudolenta decise dal Tribunale penale di Crotone dopo fallimento societa' di trasporti

Due assoluzioni e una condanna per bancarotta fraudolenta decise dal Tribunale penale di Crotone dopo fallimento societa' di trasporti In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Mercoledì, 30 Gennaio 2019 18:38

tribunale crotone2Erano accusati di aver distratto una somma di oltre 700mila euro dalle casse di una società di trasporti con sede a Isola Capo Rizzuto, dichiarata poi fallita nel 2011 in quanto aveva accumulato 2 milioni di debiti non pagati. Nell’ambito di questo dibattimento, il Tribunale penale di Crotone ha deciso ieri per due assoluzioni e una sola condanna a tre anni e mezzo di reclusione per bancarotta fraudolenta. A processo erano Federico Periti, di 40 anni, Caterina Tipaldi, di 36 anni, e Michele Pugliese, di 42 anni. La condanna è scattata nei confronti di Periti. Sono state accolte dunque le richieste degli avvocati Tiziano Saporito e Roberto Coscia per Pugliese; e di Luigi Frustaglia, difensore della Tipaldi; mentre è stato condannato a tre anni e mezzo il solo Periti, difeso dall'avvocato Giuseppe Gallo. L'assoluzione per la sola Tipaldi e la condanna a 4 anni e mezzo di reclusione per gli altri due erano state le richieste avanzate dall pm Andera Corvino.

 

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 30 Gennaio 2019 18:46
Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Michele Affidato, orafo Crotone

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".