Sei qui: HomeCRONACAFurto di energia elettrica: agli arresti domiciliari un 39enne di Isola che era gia' sottoposto alla misura nell'inchiesta Jonny

Furto di energia elettrica: agli arresti domiciliari un 39enne di Isola che era gia' sottoposto alla misura nell'inchiesta Jonny In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Venerdì, 20 Aprile 2018 08:10

furto energia carabinieri3ISOLA CAPO RIZZUTO - I carabinieri della locale tenenza hanno arrestato un 39enne, imprenditore gia' sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari disposta nell'ambito del procedimento penale della Dda di Catanzaro "operazione Jonny". Nella fattispecie, i militari, in seguito a ispezione effettuata unitamente a tecnici dell'Enel-distribuzione presso l'abitazione dell'uomo, hanno accertato che questi aveva realizzato un allaccio diretto alla rete elettrica, cagionando un danno quantificato in 7.000 euro circa. L'uomo e' stato posto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.

 

 

Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".