Italian Dutch English Russian Spanish
Sei qui: HomeCRONACAGuardia costiera impegnata in due soccorsi nella rada di Crotone: malore per un marittimo, barca a vela incagliata alla foce del Neto

Guardia costiera impegnata in due soccorsi nella rada di Crotone: malore per un marittimo, barca a vela incagliata alla foce del Neto In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Giovedì, 17 Agosto 2017 12:29

barca vela capitaneriaAttività frenetica quella condotta ieri dagli uomini della Guardia costiera pitagorica. Nel primo pomeriggio, un’unità mercantile in navigazione a largo della città pitagorica ha chiesto lo sbarco d’urgenza per motivi di salute del primo ufficiale di coperta. Attivata immediatamente la prevista procedura di evacuazione medica con l’ausilio del Cirm, il Centro internazionale radio marittimo di Roma. Il marittimo è stato trasbordato qualche istante più tardi sulla motovedetta Sar della Capitaneria di porto. Ad attenderlo in banchina c’erano già i sanitari del Suem 118, allertati preventivamente dalla sala operativa della Guardia costiera. Sebbene le condizioni di salute non destassero particolari preoccupazioni, l’individuo è stato trasportato comunque presso l’ospedale di Crotone per gli accertamenti di rito. Neanche il tempo di ormeggiare in banchina ed una seconda chiamata di soccorso è arrivata alla sala operativa della Capitaneria di porto. Questa volta si è trattato di una barca a vela incagliatasi alla foce del fiume Neto, con cinque persone a bordo tra cui una donna e due adolescenti. A causa del sopraggiungere della notte e la situazione di difficoltà hanno gettato nel panico gli occupanti del mezzo, visibilmente provati dalla spiacevole esperienza. Le condizioni meteo favorevoli e la breve distanza dalla costa hanno consentito ai soccorritori di giungere sul posto in brevissimo tempo. I militari hanno subito verificato le condizioni di salute delle persone a bordo e valutato la stabilità dell’imbarcazione che, sebbene incagliata sui bassi fondali, non ha subito particolari danni strutturali. Per motivi di sicurezza e riportare serenità a bordo, è stato deciso di trasbordare la donna ed i due adolescenti sulla motovedetta della Capitaneria di porto. Ci son voluti circa 45 minuti di lavoro per disincagliare la barca e rimetterla in condizione di riprendere la navigazione. Due ore dopo, scortata dalla motovedetta CP321 della Guardia Costiera, l’imbarcazione ha ormeggiato nel porticciolo turistico di Crotone.

Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

ROMANO 600x300 rid

bioimis 29062016

balestrieri gif

effemme box 300x250

CISL GIF

archivio storico crotone

banner box cgil

gabbiano box 300x250

  • GIULIANO CARELLA

    seguimi

  • ANTONIO CARELLA

    seguimi

  • MARINA VINCELLI

    seguimi

  • GIUSEPPE LIVADOTI

    seguimi

  • ROMANO PESAVENTO

    seguimi

  • REDAZIONE

    seguimi

  • RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

    seguimi

  • gaetano megna avatar

    GAETANO MEGNA

    seguimi

  • paolo pulvirenti avatar

    PAOLO PULVIRENTI

    seguimi

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • DA 23 ANNI SUL TERRITORIO CROTONESE

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".