Sei qui: HomeCRONACAI carabinieri lo ''pizzicano'' con documenti falsi alla guida, lui tenta di corromperli con 50 euro. Denunciato bracciante agricolo del Pakistan

I carabinieri lo ''pizzicano'' con documenti falsi alla guida, lui tenta di corromperli con 50 euro. Denunciato bracciante agricolo del Pakistan In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Venerdì, 21 Settembre 2018 18:00

I carabinieri di Ciro' Marina, nel Crotonese, hanno denunciato un bracciante agricolo 28enne del Pakistan. I militari, nell'ambito di un servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto del fenomeno del caporalato, hanno fermato e controllato l'uomo mentre era alla guida di un veicolo, con a bordo otto passeggeri di varie nazionalita'. L'uomo ha esibito il certificato di revisione del veicolo e due permessi internazionali di guida palesemente falsi. Inoltre, in seguito alle contestazioni dei militari, ha tentato di corrompere il personale operante offrendogli una banconota da 50 euro, ma e' stato denunciato anche per questo motivo. I documenti di guida e di circolazione sono stati sottoposti a sequestro mentre il veicolo e' stato sottoposto a fermo amministrativo. Sono in corso ulteriori accertamenti, unitamente al Nucleo Ispettorato del Lavoro di Crotone.

Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

bonus pubblicità 2018 laprovinciakr verticale 1

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".