Mercoledì, 03 Giugno 2020

CRONACA NEWS

Impatto fatale sulla statale 106 in prossimita' di Crotone, scontro moto-autovettura: perde la vita 41enne di Crotone, ferito il figlio

Posted On Martedì, 02 Luglio 2019 00:13 Scritto da

incidente vincenzo pernaEnnesima tragedia che fa tristemente annotare sul taccuino dei decessi un’altra vittima della statale 106 ionica a Crotone. L’incidente fatale è accaduto poco dopo la mezzanotte all'altezza dell’ex Pertusola sud e a farne le spese è stato un uomo di 41 anni, Vincenzo Perna (detto Cecè), del luogo. L’uomo era bordo del suo scooter grigio metalizzato quando, per dinamiche ancora in via d’accertamento, è stato speronato da un’Alfaromeo bianca. A bordo del motociclo viaggiava anche il figlioletto di 10 anni dell’uomo, rimasto gravemente ferito, ma che non verserebbe in pericolo di vita (anche se, al riguardo, i medici mantengono ovviamente il più stretto riserbo sulle sue condizioni di salute). Perna, secondo quanto appreso, stava facendo rientro alla propria abitazione dopo aver passato la serata su alcuni campetti da calcio situati in località Margherita dove aveva arbitrato una partita di calcetto. L'auto, un'Alfa Romeo Giulietta condotta da un 22enne, ha trascinato per una decina di metri lo scooter rimasto poi incastrato nella parte anteriore della vettura. I corpi di Perna e del figlio, che avevano il casco, sono stati sbalzati sulla strada. L'autista dell'auto, risultato negativo ai test per alcool e droga, è stato denunciato per omicidio stradale e lesioni.

Sul posto è intervenuta subito una squadra dei Vigili del fuoco di Crotone, i soccorsi del Suem 118, la Polizia e quindi il pm di turno per i rilievi del caso. Vincenzo Perna era figura assai conosciuta in città per il suo passato calcistico nell’ambito dilettantistico, con una carriera da giocatore, prima, e allenatore e dirigente, dopo, spesa anche e soprattutto nel quartiere popolare di Fondo Gesù. La sua giovialità, la sua ironia e la sua propensione alla compagnia lasciano una traccia indelebile in quanti lo hanno conosciuto e frequentato.