Sei qui: HomeCRONACAIn centinaia per porgere l'ultimo saluto all'amato sindaco Senatore, oggi pomeriggio alle 15 i funerali

In centinaia per porgere l'ultimo saluto all'amato sindaco Senatore, oggi pomeriggio alle 15 i funerali

Scritto da  Giuliano Carella Pubblicato in Cronaca Martedì, 17 Marzo 2015 12:13

camera ardente senatoreSono centinaia le persone che, a partire da ieri sera, stanno porgendo l'estremo saluto al beneamato sindaco Pasquale Senatore presso la camera ardente allestita all'interno della sala consiliare del Comune di Crotone. La sua prematura dipartita, avvenuta ieri a causa di un arresto cardiaco mentre era ricoverato a Catanzaro dopo i postumi di una caduta [LEGGI ARTICOLO], ha colpito tutta la comunità crotonese. Da ieri, in piazza della Resistenza, è così un via vai di autorità, rappresentanti istituzionali, ma anche e soprattutto, di gente comune. Fuori dal palazzo, intanto, le bandiere del consiglio comunale sono state riposte a mezz'asta. L'affetto e la riconoscenza dei cittadini crotonesi, in queste ore, riaffiorano anche sul web. Migliaia di utenti, infatti, sui social network, stanno postando un pensiero o una foto del sindaco con l'elemetto. Il feretro muoverà dal Municipio oggi pomeriggio alle 15. Il corteo funebre percorrerà il corso centrale, attraversando piazza Pitagora e quindi raggiungerà la Basilica cattedrale dove avrà luogo la funzione religiosa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 17 Marzo 2015 12:38

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".