Sei qui: HomeCRONACAIncendio a deposito in via delle Conchiglie: attimi di apprensione per presenza bombole di gas, fino a tarda sera l'intervento dei vigili del fuoco

Incendio a deposito in via delle Conchiglie: attimi di apprensione per presenza bombole di gas, fino a tarda sera l'intervento dei vigili del fuoco In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Venerdì, 04 Ottobre 2019 08:41

incendio capannone bombolaE' stato spento solo a tarda notte, dopo diverse ore di lavoro dei vigili del fuoco del comando provinciale, l'incendio di sterpi che propagandosi ha interessato, a Crotone, una proprietà con all'interno un'area recintata e adibita a deposito in via della Conchiglie. Allertati da una telefonata giunta alla sede operativa i vigili sono intervenuti nella zona percorsa dalle fiamme con cinque automezzi e un mezzo per il movimento terra. All'interno del deposito erano stati sistemati materiali di vario genere tra cui anche bombole di gas in disuso, roulotte abbandonate, un container ed altri oggetti. Grazie al supporto del mezzo per il movimento terra si è riusciti a smassare il materiale, attività che ha consentito agli operatori di procedere alla bonifica e successiva messa in sicurezza della zona.

 

 

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".