Sei qui: HomeCRONACAIsola Capo Rizzuto, rapina a pastore pakistano: fermato un suo connazionale, aveva con se' lo smartphone estorto

Isola Capo Rizzuto, rapina a pastore pakistano: fermato un suo connazionale, aveva con se' lo smartphone estorto In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Giovedì, 01 Novembre 2018 13:29

caserma carabinieri isolaISOLA CAPO RIZZUTO - I carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto hanno posto in stato di fermo un cittadino pakistano di 32 anni, di cui sono state rese note soltanto le iniziali, A.A., con l'accusa di essere il responsabile della rapina compiuta ieri ai danni di un suo connazionale, un pastore di 26 anni, dal quale, sotto la minaccia di un coltello, si era fatto consegnare uno smartphone e banconote per 150 euro. Il fermato è stato trovato in possesso dello smartphone sottratto alla vittima della rapina, oltre che del coltello utilizzato per minacciarla. A.A. é stato portato nel carcere di Crotone.

 

 

 

Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".