Sei qui: HomeCRONACALe Castella, sgomberato immobile confiscato alla 'ndrangheta e abusivamente occupato di recente: fermato cittadino marocchino

Le Castella, sgomberato immobile confiscato alla 'ndrangheta e abusivamente occupato di recente: fermato cittadino marocchino In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Giovedì, 18 Luglio 2019 08:41

sgombero immobile le castellaPiccola operazione della Polizia Locale di Isola Capo Rizzuto a Le Castella questa mattina per sgomberare un immobile abusivamente occupato. Si tratta di una villetta a due piani che era stata confiscata a soggetti appartenenti alla criminalita' organizzata e assegnato al Comune di Isola. Lo stabile si trova su via Darsena (sopra il porto turistico). L'ufficio tecnico comunale stava curando l'iter per assegnarlo a un’associazione o ente benefico. Nei giorni scorsi alcune persone lo avevano abusivamente occupato per alloggiarvi. Questa mattina, nel corso dell'irruzione, gli agenti della Polizia locale hanno trovato tutte le stanze con arredi di fortuna, almeno una decina di posti letto, televisori, cucina funzionante e persino l'energia elettrica allacciata attraverso un bypass al contatore della luce la cui utenza era originariamente intestata al Comune di isola, ma poi disdetta.
Il servizio ha avuto inizio alle 8.30 con la presenza di una pattuglia dell'ufficio immigrazione della Questura e 2 del comando carabinieri, disposte dal questore Gambino, previamente avvisato in via riservata nei giorni scorsi e prontamente attivatosi per dare supporto all'intero comando di Polizia locale che ha condotto le operazioni. Sul posto anche i servizi sociali del Comune di Isola (in caso di bisogno per eventuale presenza di minori), con il responsabile Francesco Notaro. Il Comando di Pl aveva inoltre preallertato anche una autombulanza del 118 mediante richiesta al responsabile Gaspare Muraca che si è reso immediatamente disponibile. Avvisata la Prefettura di Crotone che monitora le attivita' e viene costantemente aggiornata con canale diretto col viceprefetto vicario. All'arrivo delle pattuglie gli occupanti si sono dileguati, ne è stato fermato uno, cittadino extracomunitario di nazionalita' Marocchina, domiciliato in Crotone, ma di fatto occupante dell'alloggio il quale è stato identificato e deferito alla Autorita' giudiziaria per i reati di occupazione abusiva di immobile pubblico (per di piu' oggetto di confisca alla criminalita' organizzata) nonche' per furto di energia elettrica. E' stato nominato un difensore di ufficio nella persona dell'avvocato Mario Lucente del Foro di Crotone. Le operazioni sono ancora in corso, il comando di polizia locale con l'ausilio degli uffici tecnici comunali sta provvedendo allo sgombero ed alla bonifica degli interni con due mezzi scarrabili per il trasporto in discarica. La Polizia locale, intanto, sta provvedendo anche a murare tutti gli accessi per evitare recidive e reiterazioni nell'attesa che si completi l'iter di assegnazione dell'immobile.

 

 

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".