Giovedì, 13 Agosto 2020

 

CRONACA NEWS

Lotta al caporalato: 2 aziende su 7 controllate nel Crotonese avevano lavoratori in nero

Posted On Martedì, 28 Luglio 2020 19:36 Scritto da Redazione

Riscontrate irregolarità su due di sette aziende controllate nell’attività di lotta al fenomeno del “Caporalato” nel territorio di Crotone.

Nella scorsa settimana, personale della divisione Pasi, unitamente a personale di altre articolazioni della Questura e dell’Ispettorato territoriale del lavoro (Itl), ha effettuato controlli amministrativi presso alcune aziende agricole dell’intero territorio provinciale al fine di arginare il fenomeno del “Caporalato”. Nella circostanza sono state controllate 7 attività ed identificati 63 dipendenti di cui 15 non assunti (in nero).

Presso un’azienda agricola operante presso un fondo sito a Cutro (KR), nella frazione Steccato di Cutro, sono stati identificati 13 dipendenti, risultati essere tutti non assunti (in nero). Personale dell'Itl ha proceduto, per quanto di competenza, a elevare relative contestazioni amministrative. Al riguardo, sono in corso ulteriori accertamenti, finalizzati a identificare altri 2 lavoratori che si erano allontanati dal luogo del controllo in concomitanza dell'arrivo degli operanti.

Altra contestazione per un’azienda agricola operante presso un fondo sito a Strongoli (KR), località San Iorio. Qui sono stati identificati 16 dipendenti, dei quali 2 sono risultati essere non assunti (in nero). Anche in questo caso, personale dell'Itl ha proceduto a elevare le relative contestazioni amministrative. I controlli effettuati presso le altre 5 aziende del territorio provinciale non hanno fatto emergere irregolarità.