Sei qui: HomeCRONACAMedico dell'ospedale di Crotone vittima di aggressione questo pomeriggio alla fine del turno: sconosciuto ha infierito con cacciavite

Medico dell'ospedale di Crotone vittima di aggressione questo pomeriggio alla fine del turno: sconosciuto ha infierito con cacciavite In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Martedì, 04 Dicembre 2018 14:45

Un medico internista del reparto di Medicina generale del San Giovanni di Dio di Crotone, N. C., è stata aggredita questo pomeriggio intorno alle 15, quando aveva appeno finito il suo turno e stava per raggiungere il parcheggio. Un uomo, armato di un cacciavite, avrebbe sferrato più fendenti a danno della vittima che, in questi minuti, è sottoposta a intervento chirurgico, anche se le sue condizioni non sarebbero gravi. L’uomo, autore dell’aggressione, sembrerebbe sia stato immediatamente fermato dalle Forze dell’ordine. Sconosciute al momento le cause che lo hanno portato a compiere questo gesto folle.

Ultima modifica il Martedì, 04 Dicembre 2018 18:06
Giuliano Carella

Segui le notizie del Crotone calcio su

www.stadiorossoblu.it

Sito web: www.laprovinciadicrotone.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".