Sei qui: HomeCRONACAMesoraca, si fingono parenti di anziana signora e la derubano della collana dopo essersi introdotti in casa: indagano i carabinieri sull'accaduto

Mesoraca, si fingono parenti di anziana signora e la derubano della collana dopo essersi introdotti in casa: indagano i carabinieri sull'accaduto In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Lunedì, 12 Febbraio 2018 19:04

carabinieri astiI carabinieri di Petilia Policastro, unitamente a quelli della locale Stazione, stanno svolgendo indagini in merito al furto subito da un’anziana pensionata di Mesoraca. Dai primi accertamenti, sarebbe emerso che due ignoti malfattori, dopo essersi spacciati per parenti della donna, sono riusciti ad introdursi all’interno dell’abitazione asportandole una collana in oro e dandosi successivamente a precipitosa fuga per le vie cittadine, facendo perdere le proprie tracce.

 

 

 

 

Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".