Sei qui: HomeCRONACAPedone 83enne investito questa mattina su via Poggioreale a Crotone: l'anziano e' stato subito ricoverato in ospedale

Pedone 83enne investito questa mattina su via Poggioreale a Crotone: l'anziano e' stato subito ricoverato in ospedale In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Domenica, 08 Settembre 2019 13:36

polizia locale«Questa mattina, su via Poggioreale, all’altezza dell’incrocio con corso Corso Messina, si è verificato un incidente stradale che ha coinvolto un pedone S.V. 83 anni di Crotone, che nell'attraversare la strada veniva investito da un veicolo Mercedes condotto da T.V». Lo rende noto il comandante della Polizia locale di Crotone Antonio Cogliandro. Il conducente del veicolo «è stato il primo a soccorrerlo. Inoltre, ha attivato sia la Polizia locale che il 118.Il ferito è stato trasportato con un’ambulanza presso l'ospedale dove si trova tuttora ricoverato per gli accertamenti del caso. Ancora non si conoscono le condizioni del pedone poiché i medici non hanno stilato il relativo referto. Sul posto, la Polizia locale ha effettuato i rilievi del caso e sta effettuando i relativi accertamenti al fine di risalire all'esatta dinamica dell'incidente».

 

 

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".