Sei qui: HomeCRONACARacket: involucri sospetti lasciati davanti MD e Trony erano falsi ordigni

Racket: involucri sospetti lasciati davanti MD e Trony erano falsi ordigni

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Sabato, 20 Giugno 2015 11:22

Si sono rivelati dei falsi ordigni le due bottiglie completamente rivestite di nastro adesivo nero, provviste di miccia, lasciate davanti alle serrande del supermercato MD e del negozio di elettronica Trony, a Crotone. Gli artificieri dei Carabinieri intervenuti da Cosenza hanno inertizzato i due involucri scoprendo che al loro interno non c'era alcuna carica esplosiva. Sul posto, subito dopo l'allarme lanciato dai dipendenti dei due esercizi commerciali erano immediatamente giunti i carabinieri di Crotone che hanno chiuso la zona e creato una prima area di sicurezza. La situazione adesso è ritornata alla normalità. Persone non identificate avevano lasciato due involucri sospetti davanti alle serrande adiacenti del supermercato MD e del negozio Trony, a Crotone. A trovare i due involucri, due bottiglie rivestite di nastro adesivo con micce, sono stati i dipendenti dei due esercizi commerciali che hanno informato i carabinieri. La zona è stata transennata in attesa dell'arrivo degli artificieri. L'ipotesi è che si tratti o di pipe-bomb o di falsi ordigni artigianali usati a mo' di messaggi dal racket. (ANSA).

Giuliano Carella

Segui le notizie del Crotone calcio su

www.stadiorossoblu.it

Sito web: www.laprovinciadicrotone.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".