Sei qui: HomeCRONACARinvenuto ordigno bellico inesploso nelle campagne di Crotone: la scoperta in un terreno privato durante dei lavori di aratura

Rinvenuto ordigno bellico inesploso nelle campagne di Crotone: la scoperta in un terreno privato durante dei lavori di aratura In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Martedì, 08 Gennaio 2019 17:24

artificiere ordigno bellicoUn ordigno bellico inesploso, verosimilmente risalente al secondo conflitto mondiale, è stato trovato casualmente a Crotone in località "Acqua della Quercia". La scoperta è stata fatta durante l'effettuazione di lavori di aratura all'interno di un fondo agricolo privato. L'area è stata immediatamente presidiata e messa in sicurezza dai carabinieri della Compagnia di Crotone, in attesa dell'intervento degli artificieri che dovranno fare brillare l'ordigno, verosimilmente un proiettile di artiglieria calibro 76 millimetri. Successivamente sono previste anche le attività di bonifica della zona in cui è avvenuto il ritrovamento.

 

 

 

 

Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Michele Affidato, orafo Crotone

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".