Sei qui: HomeCRONACASenza termosifoni, a scuola con coperte e piumoni: la singolare protesta degli studenti del liceo "Gravina" di Crotone

Senza termosifoni, a scuola con coperte e piumoni: la singolare protesta degli studenti del liceo "Gravina" di Crotone In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Giovedì, 01 Marzo 2018 11:26

protesta studenti gravina coperte piumoniA scuola con coperte e piumoni perche' nel loro istituto i termosifoni ancora non funzionano. Hanno protestato cosi', questa mattina, gli studenti del liceo "Gravina" di Crotone che gia' lunedi' scorso sono scesi in piazza per denunciare le condizioni in cui sono costretti a fare lezione, suddivisi come sono in quattro diversi plessi tutti caratterizzati da notevoli carenze. Nel plesso storico di via Ugo Foscolo i solai precari; i riscaldamenti al plesso ex clinica San Francesco non funzionano, le palestre sono chiuse, i laboratori inutilizzabili, le stufe mal funzionano perche' il contatore non regge. La protesta di oggi fa seguito allo sciopero bianco (ingresso a scuola ma senza partecipare alle lezioni) attuato ieri, cio' in attesa che domani il responsabile dell'edilizia scolastica della Provincia di Crotone compia un sopralluogo insieme alla dirigente Donatella Calvo.

 

 

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 01 Marzo 2018 11:31
Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Michele Affidato, orafo Crotone

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".