Sei qui: HomeCRONACASequestrate 128 arnie all'interno di un eucalipteto alla periferia di Crotone: l'alveare era privo di targa identificativa (codice aziendale)

Sequestrate 128 arnie all'interno di un eucalipteto alla periferia di Crotone: l'alveare era privo di targa identificativa (codice aziendale) In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Giovedì, 13 Settembre 2018 17:22

alverare carabinieri forestaleI Carabinieri forestali hanno sequestrato 128 arnie all'interno di un eucalipteto alla periferia di Crotone. L'alveare, secondo i riscontri eseguiti dal Servizio veterinario dell'Asp responsabile dei controlli sanitari, si trovava in una situazione di irregolarita'. Durante un controllo del territorio i militari della stazione forestale Crotone hanno localizzato le arnie in un bosco di proprieta' di una nota societa' crotonese, in localita' Columbra del capoluogo. L'alverare era ben tenuto, con gli alveari sistemati su sostegni metallici non precari, ma era privo di targa identificativa riportante il codice aziendale. I militari hanno chiesto cosi' l'intervento del Servizio veterinario dell'ASP Crotone per verificare le condizioni sanitarie degli insetti. I veterinari hanno constatato che il movimento dell'apiario non era registrato nell'anagrafe apistica nazionale cosi' come previsto dalle norme vigenti. In seguito ad accertamenti e' emerso che il proprietario delle arnie era un apicoltore residente nella provincia di Catania, identificato e denunciato alla Procura della Repubblica. Allo stesso apicoltore, appena la settimana scorsa, erano gia' state sequestrate 135 arnie nel territorio del comune di Roccabernarda. E' stato posto sotto sequestro, conseguentemente, tutto l'alverare, costituito da 128 arnie. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte del Servizio veterinario per verificare la condizione sanitaria degli insetti. Il proprietario, inoltre, sara' sanzionato come previsto dalle norme vigenti. L'intervento dei militari e' svolto in ausilio all'attivita' del Servizio veterinario dell'ASP, titolare del controllo del nomadismo degli alveari che rischia di diffondere nel territorio la presenza dell'Aethina tumida, un coleottero originario del Sudafrica rinvenuto in Calabria nel territorio di Gioia Tauro (RC) nel 2014. In seguito al ritrovamento sono state istituite in Calabria alcune aree di protezione, a rischio piu' elevato, e aree di sorveglianza. In queste aree la movimentazione degli alveari e dei suoi prodotti e' soggetta a forti restrizioni.

 

 

 

Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

ingegneri

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

bonus pubblicità 2018 laprovinciakr verticale 1

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".