Sei qui: HomeCRONACASospensione dell’attività per una sala giochi di Crotone nel quartiere Fondo Gesu': l'esercizio dovrà rimanere chiuso per dieci giorni

Sospensione dell’attività per una sala giochi di Crotone nel quartiere Fondo Gesu': l'esercizio dovrà rimanere chiuso per dieci giorni In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Martedì, 14 Novembre 2017 09:35

sala slot carabinieriSospensione dell’attività per una sala giochi di Crotone. Nella giornata di ieri, i carabinieri hanno provveduto all’esecuzione del provvedimento emesso dal Comune di Crotone nei confronti della sala giochi “Car Touring Joking” di via Di Vittorio, di G.C., 35enne, crotonese. Il 7 ottobre, i carabinieri avevano effettuato un controllo presso il centro giochi ed era risultato che lo stesso fosse gestito da C.F., 31enne, crotonese, marito dell’effettiva titolare, sebbene privo dei requisiti richiesti. L’esercizio dovrà rimanere chiuso per dieci giorni.

 

 

 

 

Salva

Ultima modifica il Martedì, 14 Novembre 2017 09:41
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".