fbpx
Domenica, 14 Luglio 2024

CRONACA NEWS

La Dia ha sequestrato beni per un milione di euro a un imprenditore di Catanzaro, Luciano Babbino, ritenuto, riferiscono gli investigatori in una nota stampa, "il vertice di un'associazione di stampo mafioso di tipo 'ndranghetistico operante nei territori di Vallefiorita, Amaroni e Squillace, attiva sotto l'influenza delle cosche di Cutro e Isola Capo Rizzuto".

Pubblicato in Cronaca

I finanzieri del Nucleo speciale polizia valutaria e del Comando provinciale di Crotone hanno eseguito un decreto di applicazione della misura dell'amministrazione giudiziaria dei beni connessi ad attività economiche e delle aziende a carico della Banca di credito cooperativo del Crotonese. Il decreto è stato emesso dal Tribunale di Catanzaro su richiesta della Dda.

Pubblicato in In primo piano

Nella mattinata odierna ha avuto luogo la cerimonia, tenuta nel rispetto delle limitazioni imposte dall’emergenza da “covid 19”, di avvicendamento nella carica di comandante provinciale, tra il colonnello Emilio Fiora e il colonnello Luigi Smurra. Dopo quattro anni passati alla guida della Guardia di finanza della Provincia di Crotone, il colonnello Emilio Fiora è stato trasferito presso il Comando provinciale delle Fiamme gialle di Lecco, ove assumerà l’incarico di comandante.

Pubblicato in In primo piano

Un presunto abuso edilizio commesso nel 2018 nelle contrade nord potrebbe essere all’origine del blitz odierno compiuto dai reparti specializzati del comando provinciale della Guardia di finanza presso gli uffici tecnici del Comune di Crotone.

Pubblicato in Cronaca

CUTRO - Un colpo alla "cassaforte" dei Mannolo di San Leonardo di Cutro: è quello assestato con l'operazione "Soldi rosso sangue" condotta dalla Guardia di finanza di Crotone, con il coordinamento del Procuratore della Dda di Catanzaro Nicola Gratteri e diretta dal sostituto Domenico Guarascio, che ha portato al sequestro di 360mila euro in contanti a disposizione della cosca.

Pubblicato in Cronaca

La Guardia di finanza ha intercettato una imbarcazione con 52 migranti a bordo e ha contestualmente fermato due russi, sospettati di essere gli scafisti in quanto trovati alla conduzione del natante. È accaduto alle prime ore di oggi quando Unità navali della Guardia di finanza in attività di controllo delle acque nazionali hanno intercettato una barca a vela in navigazione alla volta della costa italiana.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 10 di 17