Mercoledì, 15 Luglio 2020

CRONACA NEWS

polizia posto blocco controlliIntensificati i servizi di controllo dalla Polstrada di Crotone sulle grandi arterie Statali 106 e 107 nel corso della settimana appena trascorsa. «Sono stati predisposti – informa una nota – dei servizi mirati nel settore del trasporto alimentare, autotrasporto nazionale ed internazionale di persone e controllo uso delle cinture di sicurezza e uso del telefonino. Nella circostanza sono state impiegate 23 pattuglie, sono stati controllati 242 veicoli e 266 persone, sono state accertate 59 infrazioni al codice della strada cui è seguito l’avvio per le procedure di decurtazione di 124 punti dalle patenti di guida, sono state ritirate 2 carte di circolazione e 5 patente di guida. Sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria 2 conducenti per guida in stato di alterazione da bevande alcoliche (art. 186 del codice della strada) con il conseguente ritiro della patente di guida, sono stati controllati 36 conducenti con etilometro e/o precursori; 2 sono stati i veicoli sequestrati in quanto privi di copertura assicurativa. Per quanto attiene la materia di autotrasporto di merci, sono stati controllati 25 vettori sia sotto il profilo delle regolarità documentale, sia sotto il profilo della sicurezza dei trasporti con riferimento alle ore di guida e ai tempi di riposo dei conducenti. Sono state altresì contestate 13 infrazioni al codice della strada a carico di conducenti che non facevano uso delle prescritte cinture di sicurezza (art.172 C.d.S.). Nel corso dell’attività sono stati rilevati 2 incidenti stradali, a seguito dei quali sono stati registrati 7 feriti. I servizi in argomento proseguiranno anche nelle prossime settimane».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

alcoltest«Nella serata di ieri - informa una nota -, nel corso di un normale servizio di vigilanza stradale, personale della Sezione di Polizia stradale di Crotone, percorrendo la Statale 106, (nei pressi del bivio di Cirò Marina), ha effettuato un controllo a un’autovettura condotta dal proprietario M. D. crotonese, di 43 anni, residente a Rocca di Neto. L’uomo ha subito manifestato sintomi che lasciavano presagire il fatto che avesse assunto bevande alcoliche, pertanto, è stato sottoposto, previo avviso di farsi assistere da un legale di fiducia, facoltà di cui non si è avvalso, ad accertamento qualitativo preliminare mediante apparecchio Alcoblow che dava esito positivo, in quanto emetteva luce rossa. Si è così proceduto all’accertamento quantitativo, con apparecchiatura Drager alcotest, in dotazione al Reparto e debitamente omologata e in regola con le prescritte revisioni. La prima prova ha dato quindi esito positivo, misurando un tasso alcolemico pari a 2,85 gr/l e positiva era anche la seconda prova effettuata circa 10 minuti dopo, con un tasso pari a 2,87gr/l. M. D. è stato pertanto deferito all’Autorità giudiziaria per il reato di “guida in stato di ebbrezza alcolica” (ex articolo 186 comma 2 lettera C), mentre il veicolo è stato sequestrato (ex articolo 213 Codice della strada): il sequestro è finalizzato alla confisca e affidato in custodia ad un deposito autorizzato. Si precisa altresì che da un sommario controllo effettuato sugli effetti personali e sull’autoveicolo, spontaneamente M. D. ha consegnato all’operatore di Polizia Stradale un pezzetto di una sostanza solida di colore marrone, dalle proprietà organolettiche, risultata essere sostanza stupefacente del tipo “hashish”, del peso di grammi 1,47 debitamente posta sotto sequestro. Detta sostanza veniva sequestrata e M. D. veniva segnalato al Sig. Prefetto, ex art. 75 D.P.R. 309/90, in quanto assuntore di sostanze stupefacenti».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

polizia motoArriva il bilancio della sezione di Polizia stradale di Crotone sulla stagione estiva appena trascorsa. Dal 15 giugno al 15 settembre, sono state impiegate complessivamente 324 pattuglie a presidio e vigilanza delle grandi arterie 106 e 107, ricoprendo itinerari stradali per circa 50.000 chilometri. La presenza su strada ha consentito di effettuare a vantaggio dell’utenza stradale 9 soccorsi di auto in avaria. La complessiva attività di polizia stradale della provincia di Crotone è riassunta mediante il controllo di 2056 veicoli e di 2406 persone, oltre all’accertamento complessivo di 974 infrazioni che hanno dato l’avvio alle procedure di decurtazione di 1384 punti dalla patente di guida dei conducenti sanzionati, il ritiro di 60 patenti di guida, il ritiro di n. 48 carte di circolazione e il deferimento a vario titolo di 21 persone all’Autorità giudiziaria. In particolare sono stati: sequestrati 61 veicoli per circolazione priva della prescritta copertura assicurativa (art.193 cds); accertate e contestate mediante apparecchiature elettroniche 25 infrazioni per superamento dei limiti di velocità a cui è seguito l’avvio delle procedure di decurtazione dei punti dalla patente di guida ed il ritiro di 4 patenti di guida (art. 142 cds); accertate e contestate 18 infrazioni per velocità non commisurata (art. 141 cds) a cui è seguito l’avvio delle procedure di decurtazione dei punti dalle patenti di guida dei conducenti sanzionati; accertate e contestate 94 infrazioni relative a manovre di sorpasso in assenza di condizioni ovvero vietate (art. 148 cds) - con il ritiro di 7 patenti di guida per la connessa sospensione – e l’avvio delle procedure di decurtazione dei punti dalle patenti di guida dei conducenti sanzionati; accertate e contestate 114 infrazioni per circolazione di veicoli privi della prescritta visita di revisione periodica (art. 80 cds) a cui è seguita la sospensione dalla circolazione; accertate e contestate 28 infrazioni per omesso utilizzo delle cinture di sicurezza o più in generale dei prescritti sistemi di ritenuta (art. 172 cds) a cui è seguito l’avvio delle procedure per la decurtazione dei punti dalla patente di guida; eseguiti controlli etilometrici a 473 conducenti e accertate e contestate 18 infrazioni per guida in stato di alterazione psicofisica dovuto all’assunzione di bevande alcooliche (art. 186 cds) a cui è seguito il ritiro di 18 patenti di guida per la conseguente sospensione oltre all’avvio delle procedure di decurtazione dei punti; accertate e contestate 25 infrazioni per l’uso del telefono cellulare in assenza di dispositivi vivavoce (art. 173 cds) a cui è seguita l’avvio delle procedure per la decurtazione dei punti dalla patente di guida; ritirate 25 patenti di guida per conduzione di veicoli con il documento di guida scaduto (art. 126 cds). Nel periodo in esame, poi, sono stati incentivati i controlli della circolazione dei veicoli commerciali e industriali, specie per quelli adibiti al trasporto di merci. In particolare sono stati: controllati 340 veicoli (isolati, autotreni e autoarticolati) per il trasporto di merci per conto di terzi e 37 veicoli (isolati) per trasporto di merci in conto proprio; accertate e contestate 31 infrazioni connesse alla materia del cronotachigrafo (art. 179 cds e L. 727/78) con il ritiro di 6 patenti di guida per la sospensione e l’avvio delle procedure per la decurtazione dei punti; accertate e contestate 9 infrazioni per violazione dell’osservanza dei tempi di guida e di riposo dei conducenti (art. 174 cds) con relative comunicazioni a rispettivi Ispettorati del Lavoro; accertate e contestate 3 violazioni per esercizio abusivo dell’attività di autotrasporto (art. 46 L. 298/74) a cui è seguito il fermo amministrativo dei veicoli per mesi tre; accertate e contestate 13 infrazioni per circolazione di veicoli commerciali e/o industriali in eccedenza di peso (art. 167 cds) in violazione delle disposizioni generali in materia di trasporto e di massa. Sempre nello stesso periodo, poi, sono stati rilevati 24 incidenti stradali di cui 7 hanno registrato solo danni a cose mentre 17 hanno avuto esiti di lesività alle persone. Nell’ambito delle attività accertative, infine, sono stati eseguiti 24 controlli amministrativi presso esercizi commerciali connessi alla circolazione stradale come concessionarie, autosaloni, centri revisione, rivendite ricambi e demolitori con l’adozione di 2 provvedimenti amministrativi sanzionatori.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

etilometroDue persone denunciate e sei patenti ritirate per guida sotto influenza dell’alcool. È solo una parte del bilancio dell'attività condotta dalla sezione Polizia stradale di Crotone nel corso del fine settimana scorso. Personale dipendente della stradale, congiuntamente a personale delle Volanti, ha attuato un programma operativo volto a contrastare i comportamenti di guida pericolosi, in particolar modo la conduzione di veicoli in stato di alterazione da alcolici. L’attività di contrasto attuata nel corso del fine settimana ha consentito di produrre i seguenti risultati: 151 conducenti di veicoli sottoposti a controlli etilometrici; 2 conducenti denunciati per Guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche; 4 conducenti contravvenzionati ai sensi dell’art. 186 bis C.d.S. per i quali è prevista la sola sanzione amministrativa; 6 patenti di guida ritirate per violazione all’Art. 186 C.d. S (guida in stato di ebbrezza alcoolica); 2 patenti ritirate per eccesso di velocità e norme di comportamento; 5 carte di circolazioni ritirate; 3 sequestri amministrativi di autovetture per mancanza di copertura assicurativa; 124 punti patenti decurtati; e 74 altre violazioni al Codice della Strada accertate.

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

Per cause ancora in via d'accertamento, un autoarticolato è uscito fuori strada finendo nella radura circostante sulla strada "E 90" (statale 106 crotonese) nei pressi del ponte Neto. A bordo del mezzo viaggiava il solo conducente che, secondo quanto appreso, è riuscito ad uscire illeso dal mezzo dopo che questo ha terminato rovinosamente la sua corsa al bordo della strada. Il sinistro si è verificato intorno alle 13.40. Sul posto sono intervenuti le squadre dei Vigili del fuoco e gli uomini della Polizia strdadale e dei Carabinieri. Al momento il traffico è rallentato nel tratto di statale 106 e sta creando qualche piccola coda.

Pubblicato in Cronaca

incidente 106 3Un tamponamento a catena ha coinvolto un mezzo pesante, un'autovettura, e un furgoncino sulla statale 106 nei pressi di Crotone all'altezza dell'incrocio che precede il centro commerciale "Le Spighe". In particolare, una Fiat Punto di colore scuro è rimasta incastrata tra i due mezzi pesanti a seguito del tamponamento che è avvenuto in direzione Crotone. Il sinistro, avvenuto pochi minuti fa, non avrebbe riportato gravi conseguenze per l'incolumità delle persone a bordo dei veicoli. Forse le condizioni atmosferiche avverse - con abbondanti piogge cadute su strada da questa mattina e la conseguente scarsa visibilità alla guida - avranno quasi certamente influito sulle dinamiche dell'incidente. Sul posto sono comunque intervenuti i sanitari del 118, gli agenti della Polizia stradale, i carabinieri e gli operai dell'Anas. Si registrano, nel frattempo, non trascurabili disagi alla circolazione con lunghe code e traffico rallentato in coincidenza del sinistro e su tutto il tratto di statale che condune all'entrata nord della città. I veicoli danneggiati, infatti, sostano in mezzo alla carreggiata: si è in attesa che arrivino i mezzi idonei a sgomberarli.

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 2 di 4