Lunedì, 26 Ottobre 2020

CRONACA NEWS

STRONGOLI - Sorpreso dai carabinieri con droga: arrestato. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cirò Marina, unitamente a una pattuglia della Polizia stradale di Crotone, hanno arrestato un 23enne della città pitagorica. Nello specifico gli operanti hanno raggiunto e bloccato il giovane a bordo della propria autovettura subito dopo aver notato la cessione in favore di terzi, anch’essi poi bloccati, di un involucro “sospetto”. La conseguente perquisizione personale e veicolare a carico del giovane ha permesso di rinvenire 7 dosi di eroina e 120 euro in banconote di vario taglio. Terminate le formalità di rito, su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Crotone, il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

ISOLA DI CAPO RIZZUTO - I carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato un 29enne ed un 28enne, entrambi di Cutro, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari, notando i giovani con fare sospetto, hanno proceduto alla loro perquisizione personale e veicolare, rinvenendo 440 grammi di marijuana. Terminate le formalità di rito, su disposizione del pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica di Crotone, gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Pubblicato in Cronaca

I carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro, in due distinti episodi di maltrattamenti in famiglia, hanno arrestato un 45enne del luogo ed un 44enne rumeno.

Pubblicato in Cronaca

Tre arresti per usura ed estorsione ad Isola Capo Rizzuto (Crotone) sono stati effettuati oggi dai carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Catanzaro, su richiesta della Dda di Catanzaro.

Pubblicato in Cronaca

PERUGIA - Le cosche della 'Ndrangheta, quelle di Cutro e Siderno, hanno messo le mani sull'Umbria, infiltrando "in modo significativo" il sistema economico della regione. E' quanto emerge da un'indagine della Polizia durata diversi mesi che ha portato questa mattina gli agenti ad eseguire decine di arresti e sequestri per diversi milioni sia in Calabria che in Umbria.

Pubblicato in Cronaca

Isola di Capo Rizzuto – I carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato due conviventi poco più che quarantenni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il personale operante, durante uno dei tanti specifici servizi finalizzati al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, insospettiti dalla velocità sostenuta sulla strada statale 106 dal mezzo in cui viaggiavano le due persone, hanno provveduto a fermarlo.

La conseguente perquisizione veicolare e personale, eseguita con il successivo ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza di Crotone, ha permesso di rinvenire sulla donna un involucro di plastica bianca termosaldata con all’interno 19 grammi di eroina, posta a sequestro. Terminate le formalità di rito. L’uomo e la donna sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Pubblicato in Cronaca

Spacciavano vicino le scuole e con il coinvolgimento di minori: i carabinieri sgominano un’associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri di Crotone stanno dando esecuzione, sul territorio calabrese e in altre regioni d’Italia, a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Catanzaro, su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia, nei confronti di alcuni dei 57 indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti con attività di spaccio anche nei pressi di scuole e con il coinvolgimento di minori. A 10 indagati sarà applicata la custodia in carcere, altri 3 saranno sottoposti agli arresti domiciliari, 5 saranno sottoposti all’obbligo di dimora nel comune di residenza e, nei confronti dei restanti indagati, saranno eseguiti 39 decreti di perquisizione domiciliare. L’indagine, convenzionalmente denominata “Acquamala”, colpisce un’associazione criminale operante nel quartiere rom di Crotone denominato “Acquabona”. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che il Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, terrà alle ore 10 odierne presso la sede del Comando provinciale carabinieri di Crotone.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 19