Giovedì, 13 Agosto 2020

 

CRONACA NEWS

polizia pronto soccorsoI reparti dell'ospedale "San Giovanni di Dio di Crotone", e il pronto soccorso in particolare, saranno soggetti ad una maggiore sorveglianza affidata al personale della vigilanza privata, che sara' incrementato; all'esterno del nosocomio, invece, saranno intensificati i servizi di pattugliamento da parte delle forze di polizia, anche tenuto conto dell'afflusso di turisti in occasione delle ferie estive. Sono queste le misure adottate dalla Prefettura di Crotone, nel corso di un comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica al quale ha preso parte anche il direttore generale dell'Asp di Crotone Sergio Arena, dopo l'aggressione ad un medico anestesista e due infermiere avvenuta la scorsa settimana nel reparto Rianimazione da parte dei familiari di un parente deceduto.

Pubblicato in Cronaca

rifiuti palamilone2«Tolleranza zero verso chi non rispetta le elementari regole del vivere civile». Lo annuncia una nota del Comune. «Da oggi – informa la nota – è in dotazione del Corpo dei Vigili Urbani un servizio di video sorveglianza mobile per documentare le infrazioni commesse da chi non deposita i rifiuti presso i cassonetti negli orari consentiti e soprattutto chi continua ad infestare le strade cittadine di materassi, cartoni ed altri ingombranti causando un danno costante alla vivibilità cittadina. E' una precisa disposizione del sindaco Ugo Pugliese – prosegue la nota – il quale, dopo aver emanato l'ordinanza che prevede il deposito dei rifiuti dalle 20.00 alle 4.00 del mattino ed una serie di prescrizioni relative agli ingombranti ha previsto che vengano effettuate operazioni costanti di controllo per tutelare la vivibilità cittadina. E' stato opportuno fissare le regole, ora è necessario passare all'azione di controllo. Il pool di assessori, Caterina Caccavari assessore alla Sicurezza e Sabrina Gentile assessore alle Attività produttive, in coordinamento con il comandante dei Vigili Urbani Antonio Ceraso ha già predisposto il servizio di video sorveglianza mobile che intercetterà coloro che non rispettano le norme ed il vivere civile. Il Comando dei Vigili Urbani – spiega la nota – procederà, acquisti i filmati, ad elevare le relative sanzioni. Ma c'è di più. I video, su precisa disposizione del sindaco, saranno resi pubblici attraverso i media e i social. Inoltre sta per essere attivato un servizio whatsapp per ricevere direttamente segnalazioni video dai cittadini». «Ho apprezzato molto e li ringrazio – dichiara nel merito il sindaco Ugo Pugliese – i tanti cittadini che hanno compreso lo spirito dell'ordinanza sul conferimento dei rifiuti e che con grande attenzione procedono a conferire negli orari consentiti. La sera li osservo con piacere e con soddisfazione compiere questo piccolo ma significativo gesto di senso civico. Tuttavia –commenta Pugliese – l'inciviltà di pochi, il conferimento selvaggio di questi ultimi finisce per svilire il lavoro che insieme alla comunità stiamo mettendo in piedi per restituire vivibilità alla nostra città. Procederemo dunque – conclude il sindaco Pugliese – al rilevamento video di chi non rispetta le regole e pubblicheremo i video, oltre che elevare sanzioni, perché ritengo che sia giusto che la popolazione perbene che è la maggioranza riconosca ed individui chi non vuole fare parte di una città che ha voglia di recuperare i valori del senso civico».

 

 

 

 

 

Pubblicato in In primo piano