Lunedì, 10 Agosto 2020

 

CRONACA NEWS

ambulanza«La Uil-Fpl è solidale col collega M.P. dell'area di emergenza 118, soggetto a violenza nell'esercizio delle proprie funzioni». 0 quanto scrive la segretaria aziendale Asp Tina Pedace in merito a un brutto episodio di aggressione che sarebbe avvenuto nella tarda mattinata di oggi a Crotone ai danni di un operatore del Suem 118 a seguito di un soccorso a una donna preda di un malore forse dovuto al caldo.
«Il servizio dei colleghi dell'Asp – prosegue Tina Pedace – è sacrificio senza interesse. Avevamo, come Uil-Fpl, denunciato per tempo le carenze strutturali alle quali i dipendenti Asp prestano la faccia, correndo rischi sulla propria vita. Sperando che questo, come altri episodi, possa dare adito ad intraprendere un serio discorso e confronto sulla organizzazione di tali reparti di emergenza, con la direzione territoriale, invitiamo tutti, indistintamente, a serrare i ranghi e difendere il nostro servizio a utilità di tutti».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca