Sei qui: HomeCRONACATentata rapina in una gioielleria di Isola di Capo Rizzuto: proprietaria 72enne mette in fuga i rapinatori grazie a sue urla incessanti

Tentata rapina in una gioielleria di Isola di Capo Rizzuto: proprietaria 72enne mette in fuga i rapinatori grazie a sue urla incessanti In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Martedì, 12 Dicembre 2017 16:13

via milano isola capo rizzutoTentata rapina in una gioielleria di Isola di Capo Rizzuto. È accaduto oggi, intorno alle ore 12, quando in via Milano, due uomini travisati da caschi, uno dei quali armato di fucile, dopo essersi introdotti nella gioielleria di proprietà di V.C., 72enne, isolitana, le hanno intimato di consegnare gioielli e l’intero incasso. La vittima, alla vista dell’arma, ha urlato così tanto da far desistere i rapinatori che quindi si sono dati alla fuga, per le vie limitrofe, a bordo di un ciclomotore. Sono intervenuti sul posto i carabinieri della locale Tenenza e quelli della Compagnia di Crotone che hanno avviato le indagini sull’accaduto.

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 12 Dicembre 2017 16:21
Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

bonus pubblicità 2018 laprovinciakr verticale 1

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".