Sei qui: HomeCRONACAUomo colto da malore nei boschi di Petilia Policastro: era in cerca di funghi, subito soccorso

Uomo colto da malore nei boschi di Petilia Policastro: era in cerca di funghi, subito soccorso

Scritto da  Redazione Pubblicato in Cronaca Sabato, 05 Settembre 2015 10:49

uomo soccorso boscoPETILIA POLICASTRO - Era andato a cercare funghi nel bosco come del resto in tanti stanno facendo in questi giorni favorevoli per ricercare l'apprezzata prelibatezza montana, quando si è sentito male e, per fortuna, gli amici che erano con lui hanno dato l'allarme. È successo Ieri mattina nei boschi di Petilia Policastro. Una squadra dei Vigili del fuoco è così intervenuta in località Santa Spina per soccorrere l'uomo colto da malore mentre era piegato a raccogliere funghi. Fortunatamente l'uomo non era solo, ma con degli amici con cui si era recato in quella zona. Sono stati loro ad allertare immediatamente i soccorsi. Sul posto sono poi intervenuti, oltre ai vigili del fuoco, anche i sanitari del 118. Dopo i primi soccorsi, l'uomo, è stato trasportato al campo sportivo di Mesoraca, dove ad attenderlo c'era un elicottero del 118 che lo ha trasportato all'ospedale di Catanzaro. L'intervento ha dunque evitato che le condizioni dell'uomo peggiorassero. Lo scorso 28 agosto, invece, nei pressi di Cotronei un cercatore di funghi aveva perso l'orientamento e aveva passato la notte in una scarpata [LEGGI ARTICOLO].

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Sabato, 05 Settembre 2015 12:06

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".