Sei qui: HomeCULTURA | SPETTACOLICrotone applaude commossa ''Penalty'', il pluripremiato cortometraggio dei fratelli Aldo e Severino Iuliano sul delicato tema dei migranti

Crotone applaude commossa ''Penalty'', il pluripremiato cortometraggio dei fratelli Aldo e Severino Iuliano sul delicato tema dei migranti In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Cultura e spettacoli Mercoledì, 20 Dicembre 2017 09:55

penalty Aldo Iuliano, autore del pluripremiato capolavoro cinematografico "Penalty", è tornato ieri a Crotone per ricevere l'abbraccio della sua comunità che ha voluto ringraziarlo per il prestigio internazionale derivato dal suo capolavoro cinematografico. Ieri sera la proiezione e l’incontro con il regista, il fratello Severino (sceneggiatore del corto) e quanti lo hanno affiancato in questo straordinario lavoro. Il tutto è avvenuto presso la sala Raimondi in due momenti. L’evento è stato promosso dall'assessorato alla Cultura del Comune di Crotone, dal maestro Franco Eco direttore artistico di "Cinema d'Amare, e da Fabbrica delle Arti che hanno collaborato al progetto. Affollatissima la sala dalla gente che in questi anni ha continuato a essere orgogliosa del talento di artista. Una giornata interamente dedicata a Iuliano perché Crotone voleva ringraziare un'artista che è orgogliosamente crotonese ed è orgoglio dei crotonesi. Una giornata vissuta nell'ambito del progetto Cinema d'Amare che, partita in estate, e che ha fatto registrare due proiezioni dell'opera di Iuliano. La mattina con la partecipazione entusiasta degli alunni delle scuole cittadine e la sera aperta al pubblico che ha applaudito e si è commosso non solo durante la proiezione. Perché commosso era l'autore che ha detto di sentirsi felice di ritornare a casa, Franco Eco, il direttore artistico, anche lui un testimone della cultura crotonese nel mondo e la stessa vicesindaco Cosentino che ha evidenziato come l'amministrazione Pugliese ha ritenuto doveroso la serata d'onore crotonese per "Penalty" applaudito e premiato a livello internazionale. Penalty è un cortometraggio che unisce tre elementi: la tematica dei rifugiati, il calcio, il linguaggio cinematografico. Racconta una storia che ha l'obiettivo di stimolare una riflessione importante sulla natura umana, indipendentemente da ragionamenti riguardanti nazionalità o appartenenza, attraverso il cinema, specchio dei cambiamenti in atto nelle società. La storia si svolge In un paese del Sud del mondo, un gruppo di amici raggiunge una spiaggia per imbarcarsi e lasciare clandestinamente la propria terra. Due scafisti senza scrupoli organizzano un'improvvisata partita di calcio in cui la squadra vincitrice sarà quella a cui verrà concessa la chance di partire. Nel film che tra i numerosi premi internazionali si è aggiudicato il prestigioso Globo d'oro 2017 come miglior cortometraggio è stato girato a Crotone, non sono stati coinvolti attori professionisti.

 

 

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 20 Dicembre 2017 18:07
Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".