Italian Dutch English Russian Spanish
Ciò che restituisce immediatamente una visione corretta, della reale importanza storica di una antica polis è sicuramente l'influenza, questa si può misurare su diversi parametri, come il parametro culturale che per l'antica Kroton è indubbiamente primario ed immenso,... ...Approfondisci!
Poco si sente parlare del rapporto che l'antica Crotone aveva col mare, del suo porto e della sua... ...Approfondisci!
Facendo ricerche su un aspetto del patrimonio orale e culturale calabrese, le leggende sui... ...Approfondisci!
Se esiste personaggio antico che è riuscito tener e vivo il suo ricordo eterno... ...Approfondisci!
Quando si pensa all'antica Kroton, vengono subito in mente nomi come Pitagora, Milone, Alcmeone,... ...Approfondisci!

pkr cultura 2mini

Sei qui: HomeCULTURA | SPETTACOLICultura KrotoneseLa passione degli Usa per Milone e l'utilizzo da parte delle multinazionali come Coca cola e Nestlé del suo nome

La passione degli Usa per Milone e l'utilizzo da parte delle multinazionali come Coca cola e Nestlé del suo nome

Scritto da  Pubblicato in Cultura Krotonese Venerdì, 27 Gennaio 2017 17:49
Vota questo articolo
(2 Voti)

Se esiste personaggio antico che è riuscito tener e vivo il suo ricordo eterno nell'immaginario popolare questo è senza dubbio l'eroe Milone di Crotone, non solo nella sua Città, dove al dire il vero è un po' immeritatamente sottotono, ma in tutto il mondo dove è considerato l'uomo più forte di tutti i tempi ed è celebrato al pari, se non più, delle icone pop moderne. Monumenti, nomi di città, operazioni di marketing e prodotti di colossi commerciali a lui vengono dedicati periodicamente, oltre le celebri produzioni artistiche neoclassiche a quelle meno conosciute contemporanee. Se ci sta luogo per cultura e geografica molto distante da quella Magna Grecia che ha dato i natali a Milone, beh anche lì troverete celebrazioni di questo atleta-campione. In un caso, addirittura, con una città che porta il suo nome. Negli Usa, infatti, precisamente nella regione Maine del New England, troviamo una cittadina (un paese diremmo in Calabria) fondata nel 1823 che dedica il suo nome - dicono nei loro siti istituzionali - a Milo of Croton: stiamo parlando della città appunto chiamata Milo, un borgo tranquillo di 2300 anime. Rimanendo in quegli Stati Uniti, avidi di storia antica altrui, il nome di Milone si è legato a quello della Coca Cola, un’operazione di marketing che ha portato il colosso a pubblicare una serie di cartoline con i campioni olimpionici più famosi, tra cui l'eroe crotoniate. E speriamo che la multinazionale si fermi qui, visto che l'ultima volta che la Coca Cola ha preso di mira un personaggio per farsi pubblicità, parliamo di San Nicola (in arte Babbo Natale), la sua propaganda ha cambiato il colore tradizionale del vestito, facendolo da verde a quello attuale rosso. La Coca cola ha modificato così per sempre l'iconografia del Santo, tanto da portare il Natale a essere rappresentato a livello cromatico con un colore affine all'onnipresente brand. Questo per dire che non si sa mai: magari ci trasformano Milone in qualche americanata o col costume di Zio Sam! E rimanendo sui colossi commerciali, anche la famigerata holding Nestlé, in passato ha usato il nome di Milone, a lui dedicando una serie di prodotti alimentari e bevande “Milo Nestlè”. Povero Milone: magari qualcuno gli farà fare la fine commerciale di Guevara impresso su milioni di T-Shirt. Dagli espedienti di marketing del capitalismo avanzato, che banalizza tutto e tutti, passiamo alle più rassicuranti celebrazioni artistiche. Il nostro eroe vive da ormai tanti anni una certa fama che lo ha trasformato in soggetto rappresentativo, dalle statue barocche di fine '600 e un pullulare di interesse neo-classico, alla digital art di oggi, passando per la musica della band nord-irlandese Cutaways, che ha intitolato un suo singolo nel 2009: Milo of Kroton. Arriviamo via via ai “souvenir” del Louvre di Parigi con la copia in scala del celebre Milone marmoreo di Puget. Digital Art, dicevamo, una bella rappresentazione è stata creata dall'artista greco Kostas Nikellis, utilizzata come copertina da ΜΑΧΕΣ & ΣΤΡΑΤΙΩΤΕΣ (Battaglie e Soldati), un periodico culturale greco, che nell'edizione aprile 2011 ha pubblicato un approfondimento storico intitolato “Milone di Crotone e la battaglia del fiume Nika (510 a.C.)”, la rappresentazione di Nikellis, vede Milone con elmo corinzio che impugna il ceppo d'ulivo, come la celebre mazza di herakles, raffigurazione tradizionale di Milone alla guida delle truppe crotoniate, durante la guerra contro Sybaris. Per non parlare poi delle raffigurazioni pittoriche alle molte statue in parchi ed importanti città europee, una lista, non completa, delle opere la si può trovare su Wikipedia. A proposito di arte digitale, su vimeo.com, si può trovare un'animazione tedesca molto bella: “Sedung mit der maus – Milon von Kroton” pubblicato da Mickis Studio. Non può mancare la TV in questa milo-mania, programmi televisivi stranieri si sono occupati in maniera irriverente della morte di Milone (ed anche di Pitagora), che se per gli artisti è divenuta sublime momento di rappresentazione artistica, portando Puget sotto critica negativa per la rappresentazione non rassegnata dell'accettazione della morte, dovuta agli eroi classici, come meritava Milone, per alcuni “telestupidi” è divenuta addirittura morte stupida, tranquilli si tratta solo di tele-spazzatura. Tra piccole e grandi celebrazioni, alcune grandiose alcune meno riuscite, credo che Milone sia nella la Top Ten degli eroi greci più rappresentati, alla pari di Eracle e Achille e se non credete sia giusto, allora, provate voi a portare un vitello sulle spalle da Crotone a Olimpia e divenire 33 volte campioni. «Marte divida l'eternità della sua gloria, e ne dia una parte a quegli che ti istruì a combattere: la tua forza è tale che Milone è appresso a te un fanciullo» (Shakespeare).

Davide Pirillo

 

 

Letto 887 volte
Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

www.stadiorossoblu.it

Devi effettuare il login per inviare commenti

bioimis 29062016

balestrieri gif

effemme box 300x250

CISL GIF

archivio storico crotone

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • DA 23 ANNI SUL TERRITORIO CROTONESE

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".