Sei qui: HomeCULTURA | SPETTACOLIQuei 10 giorni mai piu' ''vissuti'' dall'umanità: furono soppressi dal calendario il 4 ottobre del 1582 su proposta del matematico Lilio

Quei 10 giorni mai piu' ''vissuti'' dall'umanità: furono soppressi dal calendario il 4 ottobre del 1582 su proposta del matematico Lilio

Scritto da  Pubblicato in Cultura e spettacoli Giovedì, 04 Ottobre 2018 17:39

lilio papa gregorioCIRÒ – Su proposta del matematico cirotano Luigi Lilio, il giovedì 4 ottobre del 1582, furono soppressi 10 giorni dal calendario. Oggi è l'anniversario dei 10 giorni mai più vissuti dall'umanità. Il contributo che Cirò ha saputo dare alla storia universale attraverso l'opera del suo più illustre concittadino, Lilio che al pari di Pitagora è uno dei marcatori identitari distintivi di questo territorio e della Calabria intera, merita una maggiore attenzione da parte delle istituzioni sovracomunali. Gli sforzi di un piccolo comune non possono essere sufficienti a far conoscere l'impresa di un uomo e di uno scienziato che ancora non si conosce abbastanza. Eppure si continua a servirsi da oltre 436 anni della sua invenzione: il calendario. È quanto dichiara e ribadisce il sindaco Francesco Paletta che, in vista della VII Giornata regionale del calendario in memoria di Aloysius Lilius, il prossimo 21 marzo 2019, coglie l'occasione per ricordare la speciale ricorrenza odierna. Nel 1582, infatti, papa Gregorio XIII promulgò il nuovo calendario, grazie alla geniale proposta di riforma elaborata da Luigi Lilio che consentì di riallineare l'equinozio di primavera al 21 marzo e correggere l'errore contenuto nel calendario giuliano. Nel 1582 dal giovedì 4 ottobre si passò al venerdì 15 ottobre, cancellando letteralmente dal calendario 10 giorni, un fatto sicuramente epocale. Da allora, il calendario gregoriano suddivide l'anno in 12 mesi con durate diverse, da 28 a 31 giorni, per un totale di 365 giorni e di 366 nel caso degli anni bisestili.

 

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 04 Ottobre 2018 17:45
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".