Sei qui: HomeCULTURA | SPETTACOLISanremo: consensi per la sfilata del maestro orafo Sacco nel Roof Garden del Casino' (GALLERY)

Sanremo: consensi per la sfilata del maestro orafo Sacco nel Roof Garden del Casino' (GALLERY)

Scritto da  Pubblicato in Cultura e spettacoli Giovedì, 12 Febbraio 2015 14:53

sfilata casino sanremoC'è chi dice che sia stato colto da un'improvvisa sindrome di Stendhal nell'assistere alla sfilata che il maestro orafo Gerardo Sacco ha tenuto nel Roof Garden del Casinò di Sanremo in coincidenza dell'aperura del Festival. «L'edizione 2015 della kermesse canora - è scritto in un comunicato - sarà certamente ricordata anche per il prologo, di grande levatura artistica, che ha preceduto l'appuntamento musicale più atteso dell'anno. Non si potrebbe parlare diversamente dell'ultima collezione di gioielli, presentata dal maestro orafo Gerardo Sacco nel Roof Garden del Casinò di Sanremo, in un evento, organizzato dalla "New Generation", al quale ha partecipato un pubblico numeroso ed entusiasta. Centinaia di persone - riferisce il comunicato - che hanno salutato con ripetuti e scroscianti applausi le ultime opere del geniale artista di Crotone, valorizzate da bellissime modelle, vestite di bianco e nero: una parure, in oro e perle, ispirata alla canzone "Zingara", cantata da Iva Zanicchi, vera sintesi della idea di bellezza vagheggiata dal principe Miskin nell'Idiota di Dostoevski; e la collana "Il leone di Sanremo", in oro e diamanti, smaltata interamente a mano, con l'antica tecnica del Cellini "A Cera Persa". Un gioiello di ineguagliabile originalità e fantasia, con il re della giungla attorniato dai fiori della città ligure da una parte e una palma stilizzata dall'altra, che ha le caratteristiche giuste per diventare un nuovo, prestigioso premio, da assegnare in occasioni particolarmente importanti. Sacco, per l'occasione - prosegue la nota - ha anche proposto alcune opere che l'hanno reso famoso nel mondo. Pezzi storici come la spilla indossata dalla divina Liz Taylor nel film di Zeffirelli "Il Giovane Toscanini"; gli orecchini di Isabella Rossellini in "In mortal Beloved"; le collane con perline che hanno reso ancora più affascinante Glenn Close nell'Amleto di Zeffirelli; il bracciale di Monica Bellucci nel film di Virzì "N io e Napoleone"; i gioielli realizzati per Elena Sofia Ricci e Gabriella Pession nella fiction "Orgoglio"; e le spille e gli anelli indossati da Martina Stella in "Freccia Nera". Realizzazioni che hanno raccontato e rappresentano - conclude il comunicato - tuttora l'emblema dello straordinario incontro avvenuto tra l'arte orafa e quella cinematografica, grazie all'estro e all' ispirazione di Gerardo Sacco».

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 15:23
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".