Sei qui: HomeCULTURA | SPETTACOLITaglio del nastro a Casa Sanremo: tra i big della serata l'orafo Michele Affidato

Taglio del nastro a Casa Sanremo: tra i big della serata l'orafo Michele Affidato

Scritto da  Pubblicato in Cultura e spettacoli Lunedì, 09 Febbraio 2015 17:48

michele affidato6Con l'inaugurazione di Casa Sanremo, nel pomeriggio di domenica 8 febbraio, ha preso il via la 65esima edizione del Festival della Canzone Italiana e tutto il "vortice" di eventi collaterali ed iniziative musicali e culturali che ruotano attorno alla kermesse canora. Al simbolico taglio del nastro per Casa Sanremo era presente anche il maestro orafo crotonese Michele Affidato che ha stretto simbolicamente le forbici assieme al sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, all'assessore allo Spettacolo Daniela Cassini, al patron di Casa Sanremo Vincenzo Russolillo e Antonio Affidato. Madrina della serata è stata la bella Anna Falchi, già testimonial delle collezioni di gioielli di Michele Affidato che per l'occasione indossava un collier di oro bianco e rubini. L'evento ha inoltre inaugurato due mostre ospitate da Casa Sanremo: "In my secret life" che raduna dipinti, disegni e schizzi realizzati da personaggi dello spettacolo, della musica e della cultura tra cui Angelo Branduardi, Caparezza, Carmen Consoli ed Eugenio Finardi; "Sanremo the story" che raccoglie cimeli, curiosità, aneddoti ed immagini della storia del Festival. Contemporaneamente sono state, infine, inaugurate due sale del Palafiori, che ospita Casa Sanremo, a due big della musica recentemente scomparsi: Mango e Pino Daniele. Iniziato ufficialmente a Casa Sanremo domenica pomeriggio, il Festival si chiuderà qui nella tarda notte tra sabato 14 e domenica 15:. E sarà proprio nel salotto del festival che, pochi minuti dopo la sua proclamazione sul palco dell'Ariston, il vincitore della gara canora riceverà il premio speciale "Casa Sanremo", realizzato da Michele Affidato. Ma in mezzo a questi due grandi eventi che segnano l'avvio e la conclusione di questa frenetica settimana sanremese sono tantissimi gli impegni artistici del maestro Affidato che ha realizzato i premi per le più prestigiose iniziative collaterali al festival. Sono suoi i premi che l'Afi (Associazione fonografici italiani) consegnerà ad Albano Carrisi e Lara Fabian. Affidato ha inoltre creato i riconoscimenti per la quinta edizione del premio "Dietro le Quinte", riservato agli addetti ai lavori, che andranno al musicista e compositore Pino Donaggio, ai direttori d'orchestra Pinuccio Pirazzoli e Vince Tempera, al capo struttura del Festival Claudio Fasulo, alla caporedattrice di Radio Rai Due Carlotta Tedeschi ed al re degli uffici stampa della musica Michele Mondella. Nell'ambito della stessa iniziativa è stato commissionato , poi, ad Affidato un premio speciale, denominato "L'Europa al Festival", riservato a Lara Fabian, artista belga in gara a Sanremo. E' di Affidato, infine, il prestigioso premio "Numeri uno – Città di Sanremo": la palma d'argento che lo scorso anno andò a Pippo Baudo, quest'anno sarà assegnata ad Albano Carrisi ed al suo record di presenze al Festival.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 09 Febbraio 2015 18:00
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".