Giovedì, 13 Agosto 2020

 

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

Buona la prima per ''Stelle e miti'', Circolo Ibis: «Iniziativa verra' ripetuta acnhe sul territorio»

Posted On Venerdì, 31 Luglio 2020 08:02 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Si sono concluse – informa una nota – le tre serate di "Stelle e miti" che hanno consentito di far conoscere a tutti i partecipanti le costellazioni di luglio visibili nel cielo del promontorio lacinio, raccontando i miti ad esse collegate ed insegnando l'uso del telescopio galileiano nel naturale silenzio dell'Oasi, lontani da luci e rumori, accompagnati da Girolamo Parretta, presidente del Circolo, e Letizia Patané, esperte guide di stelle e di miti».

«La lunga esperienza – spiega la nota – al comando di navi commerciali e la dimestichezza nel riconoscere le costellazioni nelle lunghe notti di navigazione hanno permesso a Girolamo Parretta di guidare i partecipanti nelle osservazioni del cielo stellato. La conoscenza delle antichità, in quanto guida ufficiale della Città metropolitana di Roma, ha consentito a Letizia Patané di ripercorrere i miti greci e romani collegati alle costellazioni celesti».

«L'iniziativa doveva essere svolta – rende noto il comunicato – solo in una serata, ma le tante adesioni pervenute hanno portato gli organizzatori ad estendere per altre due serate l'interessante evento. Tantissime, infatti, le persone che hanno partecipato, provenienti da Crotone, dall'hinterland, ma anche da altre città d'Italia. Natura e cultura si dimostrano un binomio vincente non solo per produrre uno sviluppo diverso e sostenibile ma soprattutto per "far partecipare" la gente a conoscere la propria storia e a riappropriarsi della identità dei luoghi in cui vive».

«Lo storico Circolo Ibis – conclude la nota – insieme ad altre realtà associative territoriali, visto il successo e la partecipazione delle tre serate sul lacinio, ha intenzione di organizzare analoghe iniziative nel borgo di Santa Severina giorno 10 agosto in collaborazione con la Pro loco Santa Severina e nei borghi di Castelsilano, Melissa  e Umbriatico con date da definirsi».