fbpx
Domenica, 16 Giugno 2024

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

PALMI È stata una grande accoglienza quella che l’Istituto d’istruzione superiore “Nicola Pizi” di Palmi, lo scorso 12 aprile, ha riservato al maestro orafo Michele Affidato. All’interno dell’auditorium del Liceo artistico, Affidato ha tenuto una lectio magistralis parlando di quello che è il suo percorso artistico e di vita.

 

Pubblicato in Cultura e spettacoli

PALMI Un gioiello per la città e la sua storia. Un simbolo che ornerà le Animelle per il futuro. Il maestro orafo Gerardo Sacco ha consegnato nel Municipio di Palmi la Tiara, la corona che verrà indossata dall'Animella, la bambina che verrà eletta dai cittadini e che rappresenta la Madonna nella rappresentazione della Varia in programma a fine agosto in città.

Pubblicato in Cultura e spettacoli

Si conferma la bestia nera della Metal Carpenteria Crotone la Eurofiscon Ekuba Palmi che nella sesta giornata di ritorno si impone in casa con il risultato di 3-1. Le ragazze di mister Asteriti hanno concesso qualcosa di troppo in avvio ma la reazione non è mancata anche se alla fine a spuntarla sono state Diago e compagne. Proprio la cubana è stata autrice di un'ottima partita con le pitagoriche che hanno sofferto moltissimo la sua fisicità. Il tecnico crotonese ha dovuto ridisegnare la squadra per cercare di tamponare l'assenza di Rosalba Ceravolo, Asteriti ha provato diverse soluzioni ma nel primo set Palmi ha sempre mostrato l'impressione di tenere la situazione sotto controllo andando a chiudere 25-17. Nel secondo parziale invece la Metal Carpenteria non scende proprio in campo. Fin dai primissimi scambi le crotonesi sbagliano tantissimo in tutti i fondamentali, ne approfitta la Eurofiscon che fa crescere sempre di più il parziale fin quando Asteriti non decide di inserire in campo il blocco delle under 16 a set compromesso e far rifiatare le veterane. Lo score alla fine recita 25-8. La partita sembra incanalarsi in un certo modo ma l'allenatore rossoblù chiede un'impennata d'orgoglio alle sue ragazze. Che lo ascoltano e iniziano la rimonta. Nel terzo set si gioca punto a punto, fin quando a metà game la Metal Carpenteria riesce ad andare avanti di sei lunghezze. Palmi dimezza il vantaggio, portandosi sul 17-20, Asteriti chiama time-out. Al ritorno in campo le crotonesi ritrovano la giusta concentrazione e si aggiudicano il set 19-25, gara riaperta e Palmi che adesso inizia ad avere un po' di paura. La Eurofiscon accusa il colpo, nel quarto parziale Crotone scappa sul 4-0 e prova a portare le avversarie al tie-break. Spinte grazie all'aiuto del pubblico le atlete di casa si ricompattano, annullano il divario e si portano avanti. La Metal Carpenteria prova a rimanere aggrappata con le unghia al match ma nel finale Palmi esce fuori bene e si aggiudica la gara. Un partita in cui la squadra di casa ha rispettato in pieno il pronostico, di buono per le crotonesi c'è da prendere la reazione arrivata nel terzo set. Adesso sotto con il derby che si giocherà al palakrò con la Fidelis di Torretta, all'andata questo match rappresentò un vero e proprio spartiacque visto che dopo quel match arrivarono altre sette vittorie consecutive. La Metal Carpenteria è quarta in classifica con 38 punti.

 

 

Pubblicato in Sport

Scontro ad alta quota per la Metal Carpenteria Crotone che domenica andrà a far visita alla Eurofiscon Ekuba Palmi, squadra attualmente al secondo posto in classifica insieme alla Futura Volley, in quello che è diventato un grande classico del campionato di Serie C. Nello scorso campionato le due squadre si incontrarono nei quarti di finale dei playoff, a spuntarla fu nell'ultima gara utile Palmi che ebbe la possibilità di giocarsi due gare su tre in casa. Anche nel girone d'andata di questa stagione la Eurofiscon è riuscita a spuntarla al Palakro anche se domenica affronterà una compagine decisamente diversa e in netta ascesa rispetto a quella di qualche mese fa. La Metal Carpenteria di mister Asteriti ha una ghiottissima occasione per portarsi a soli tre punti da Palmi e quindi dal terzo gradino in classifica. Si giocherà come sempre in un clima caldissimo e contro una squadra grintosa e che non molla mai. Bitonti e compagne hanno però l'esperienza necessaria e di sicuro se la giocheranno ad armi pari, sarà sicuremente il match più intetessante di questo turno. Difficile fare un pronostico, le pitagoriche però hanno la certezza che venderanno cara la pelle. «Ce la giocheremo cone sempre - commenta Piero Asteriti - rispettando l'avversario ma senza paura di nessuno. Sarà una bella partita tra due ottime squadre e dovremo dare il massimo per portare a casa la vittoria».

 

Classifica dopo la diciottesima giornata:

Yamamay Lamezia 51

Antico Casale 44

Eurofiscon Palmi 44

METAL CARPENTERIA KR 38

Panificio Colacchio 38

Deseta Cs 32

Avolio 32

Di Dieco 31

Costa Viola 25

Elio Sozzi 20

Fidelis Torretta 13

Paper Moon 13

G.M. 11

Stella Azzurra 10

Sensation 8

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

Il commissario capo della Polizia di Stato Francesco Muraca, è il nuovo dirigente del Commissariato di Palmi. Muraca proviene dalla Questura di Crotone dove è rimasto per tre anni e dove ha diretto l'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, ha svolto l'incarico di dirigente dell'Ufficio personale e di vice capo di Gabinetto. «Durante il periodo in cui ha diretto la Squadra volanti - è scritto in una nota della Questura di Crotone - ha svolto un ottimo lavoro dando risultati più che lusinghieri in termini di attività preventiva e repressiva. Nell' anno 2014 sono stati, infatti, eseguiti più di 100 arresti». Nel discorso di commiato a Crotone, Muraca ha tenuto a ringraziare il Questore, i colleghi ed i collaboratori «per la splendida esperienza trascorsa in questi anni e per il bagaglio di esperienza acquisita durante il periodo lavorativo». Parole di compiacimento sono state pronunciate dal vice questore vicario Roberto Pellicone, che ha tracciato il percorso di Muraca complimentandosi per il lavoro svolto e per l'efficiente gestione dell'Ufficio.

 

 

 

 

Pubblicato in Attualita'