fbpx
Martedì, 16 Luglio 2024

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

«Prosegue nel segno della continuità - informa una nota - l'operato della sezione crotonese della Lega navale italiana. In occasione del rinnovo del Consiglio direttivo, infatti, l'assemblea dei soci ha confermato il presidente uscente Gianni Liotti, e tutta la sua squadra, con oltre l'86% delle preferenze».

 

Pubblicato in Attualita'

Da “superpoliziotto” a scrittore di avvincenti romanzi gialli. Ha avuto luogo giorno 2 dicembre alle ore 18, presso la lega navale di Crotone, la presentazione dei due romanzi polizieschi (“Il diario” e “Il mistero di Sonia Essen. Cronaca delle indagini su un omicidio”) scritti da Alfonso D'alfonso, già dirigente generale della pubblica sicurezza e originario di Santa Severina.

 

Pubblicato in Cultura e spettacoli

«È con grande orgoglio ed emozione che la Lega navale di Crotone si appresta ad ospitare l’Assemblea generale dei soci della Lega navale italiana».

 

Pubblicato in In primo piano

Il 20 e 21 ottobre prossimi la città di Crotone ospiterà l'Assemblea generale dei soci della Lega navale italiana (Lni), organo di vertice dell'associazione che riunisce i presidenti e i delegati delle 255 strutture periferiche della Lni presenti su tutto il territorio nazionale.

 

Pubblicato in Attualita'

Fondazione Odyssea, in collaborazione con Lega Navale e Radio Crt, presenta gli Spazi di Lorenzo Kruger! Questa sera alle ore 21, sul terrazzo della Lega navale di Crotone, arriva uno dei grandi protagonisti della “scena indipendente” dei primi anni duemila.

Pubblicato in Cultura e spettacoli

maugeri caporale«Continua la collaborazione – informa unanota – tra Fondazione Odyssea, Amici dei libri di Crotone, Lega navale e Comune di Crotone al fine di portare nella città pitagorica autori di fama nazionale. Questo weekend saranno ospiti della Lega navale il giornalista Antonello Caporale e lo scrittore Massimo Maugeri. Venerdi alle ore 19.15 sarà presente Maugeri che presenterà il suo ultimo romanzo "Cetti Curfino" edito da La Nave di Teseo che verrà moderato Ippolita Luzzo. Massimo Maugeri è uno scrittore siciliano che collabora con le pagine culturali di diversi magazine e quotidiani. I suoi diversi libri hanno ricevuto premi in diversi concorso letterari nazionali. Ha ideato e gestisce il blog letterario del gruppo L'Espresso Letteratitudine www.letteratitudine.blog.kataweb.it. Su Radio Hinterland conduce la trasmissione culturale di libri e letteratura "Letteratudine in FM". “Cetti Curfino” è un romanzo potente sull'origine delle azioni umane e sul mistero di ogni delitto, costruito come un valzer tra due personaggi che cercano nella scrittura la propria verità. «Massimo Maugeri [...] ci fa entrare nella testa di una donna che concentra l'umiliazione e la disperazione di milioni di donne alla ricerca della propria dignità» (Amedeo La Mattina, TuttoLibri - La Stampa). Cetti Curfino è un personaggio creato nel 2011 dalla mente creativa di Massimo Maugeri in un racconto dal titolo «Raptus» che ha avuto successo a teatro nell'emozionante interpretazione di Carmelinda gentile. Il personaggio, proprio come uno dei sei pirandelliani, non ha lasciato in pace il suo autore che ha deciso così di darle voce e scrivere un bellissimo romanzo. Sabato sempre alle 19.15 sarà la volta del giornalista di Antonello Caporale con il libro "Matteo Salvini - Il ministro della paura" edito da Paperfirst, moderato da Virgilio Squillace. Antonello Caporale, giornalista romano, di la Repubblica dal 1898 dove cura "il breviario" e "interviste senza rete" dedicato a pillole quotidiane di politica. Su http://www.repubblica.it firma «Piccola Italia», vizi e stravizi dell'Italia. Ha pubblicato diversi libri dedicati a società e politica nazionale. Matteo Salvini, il neo ministro dell'Interno e vicepresidente del Consiglio del governo Conte è il politico attualmente più social, con le sue battaglie contro establishment europeo, immigrazione e il motto Padania Prima e diventato Italia Prima. L'autore racconta come la politica di Salvini punta sulla paura": La paura dell'altro, la paura dello straniero, la paura del ladro, la paura di restare senza lavoro, la paura di impoverirci. La paura del futuro e come questi ha guadagnato il consenso popolare sempre crescente».

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cultura e spettacoli
Pagina 1 di 2