fbpx
Lunedì, 15 Aprile 2024

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

"Stelle e miti", l’iniziativa itinerante promossa dal Circolo Ibis per l’ambiente di Crotone, diventa "Cena sotto le stelle... osservazioni astronomiche e racconti mitologici!".

Pubblicato in Cultura e spettacoli

È in programma per giovedì 13 agosto prossimo, "Stelle e miti" presso la Torre Aragonese di Torre Melissa a partire dalle ore 21.30 e fino alle 23.

Pubblicato in Cultura e spettacoli

È in programma per lunedì 10 agosto prossimo, "Stelle e miti" presso il Castello di Santa Severina (ingresso principale piazza Campo).

Pubblicato in Cultura e spettacoli

«Si sono concluse – informa una nota – le tre serate di "Stelle e miti" che hanno consentito di far conoscere a tutti i partecipanti le costellazioni di luglio visibili nel cielo del promontorio lacinio, raccontando i miti ad esse collegate ed insegnando l'uso del telescopio galileiano nel naturale silenzio dell'Oasi, lontani da luci e rumori, accompagnati da Girolamo Parretta, presidente del Circolo, e Letizia Patané, esperte guide di stelle e di miti».

Pubblicato in Cultura e spettacoli

Si intitola "Stelle e miti - Osservazioni astronomiche e racconti mitologici” ed è l’iniziativa promossa dal Circolo “Ibis” per l’ambiente di Crotone presso il Parco archeologico di capo Colonna, Oasi naturalistica del Martin Pescatore, per il prossimo 27 luglio dalle ore 21.30 alle 23. «Nel silenzio naturale dell'Oasi – si legge in una nota –, lontano da luci e rumori le competenti ed esperte guide accompagneranno i partecipanti a riconoscere le costellazioni di luglio visibili nel cielo del promontorio lacinio, menzionando i miti ad esse collegate ed imparando ad usare il telescopio galileiano».

Ingresso 50 metri prima del museo archeologico di Capo Colonna, arrivo massimo 21.30 Prenotazione e registrazione obbligatoria segreteria circolo ibis per l'ambiente Odv Kr Tel. 349 4674358. Quota adesione 10 euro per un massimo di 40 partecipanti muniti di mascherina, scarpe sportive, binocolo e torcia. Parcheggiare negli appositi spazi di fronte al Museo e recarsi a piedi all'Oasi.

 

 

Pubblicato in Attualita'