Visualizza articoli per tag: Bot https://www.laprovinciakr.it Sun, 26 May 2019 08:05:14 +0000 it-it Maltempo, terzo giorno di chiusura delle scuole domani a Crotone. Il sindaco: «E' a tutela dell'incolumità degli alunni di città e provincia» https://www.laprovinciakr.it/cronaca/terzo-giorno-di-chiusura-delle-scuole-a-crotone-il-sindaco-pugliese-e-a-tutela-dell-incolumita-degli-alunni-di-citta-e-provincia https://www.laprovinciakr.it/cronaca/terzo-giorno-di-chiusura-delle-scuole-a-crotone-il-sindaco-pugliese-e-a-tutela-dell-incolumita-degli-alunni-di-citta-e-provincia Maltempo, terzo giorno di chiusura delle scuole domani a Crotone. Il sindaco: «E' a tutela dell'incolumità degli alunni di città e provincia»

maltempo crotone«Il sindaco Ugo Pugliese – informa una nota – in considerazione delle avverse condizioni meteo previste, dell'allerta diramata dalla protezione civile regionale, e a tutela dell'incolumità degli alunni della città e di quelli provenienti dalla provincia ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per domani 5 ottobre 2018. Si raccomanda, in considerazione dell'andamento delle avverse condizioni meteo, la massima collaborazione e prudenza, prestando particolare attenzione ai sottopassi e alle zone a rischio esondazione».

]]>
info@laprovinciakr.it (Riceviamo e pubblichiamo) Cronaca Thu, 04 Oct 2018 14:43:44 +0000
Omicidio colposo: e' questa l'ipotesi di reato per la Procura della Repubblica di Crotone sull'esplosione di Lampanaro https://www.laprovinciakr.it/cronaca/omicidio-colposo-e-questa-l-ipotesi-di-reato-per-la-procura-della-repubblica-di-crotone-sull-esplosione-di-lampanaro https://www.laprovinciakr.it/cronaca/omicidio-colposo-e-questa-l-ipotesi-di-reato-per-la-procura-della-repubblica-di-crotone-sull-esplosione-di-lampanaro Omicidio colposo: e' questa l'ipotesi di reato per la Procura della Repubblica di Crotone sull'esplosione di Lampanaro

esplosione lampanaro capoccia rielloOmicidio colposo: e' questa l'ipotesi di reato per la quale la Procura della Repubblica di Crotone procede per l'esplosione nell'appartamento in una palazzina del quartiere Lampanaro avvenuta la sera del 7 maggio scorso. Il sostituto procuratore Alessandro Riello ha aperto un fascicolo contro ignoti per poter accertare le cause dell'esplosione che ha causato la morte di Rita Murgeri, di 55 anni, e di Saverio Romano (43). I due erano all'interno dell'appartamento insieme ad altre cinque persone di cui due, una bambina di 4 anni e la mamma, sono ricoverate nel reparto ustionati degli ospedali di Bari e Brindisi in prognosi riservata. Le indagini si muovono su due direttrici, la fuga di gas e la presenza di esplosivi all'interno dell'abitazione. La Polizia scientifica ha prelevato alcuni campioni che sono stati inviati in laboratorio per verificare tracce di un esplosivo molto potente, il perossido di acetone, utilizzato per la pesca di frodo.

 

 

 

 

]]>
redazione@laprovinciakr.it (Redazione) Cronaca Thu, 10 May 2018 11:30:50 +0000
Tragedia sul lavoro a Crotone: due operai schiacciati da un muro di contenimento in costruzione sulla via per Capo Colonna https://www.laprovinciakr.it/cronaca/tragedia-sul-lavoro-a-crotone-due-operai-schiacciati-da-un-muro-di-contenimento-in-costruzione-sulla-via-per-capo-colonna https://www.laprovinciakr.it/cronaca/tragedia-sul-lavoro-a-crotone-due-operai-schiacciati-da-un-muro-di-contenimento-in-costruzione-sulla-via-per-capo-colonna Tragedia sul lavoro a Crotone: due operai schiacciati da un muro di contenimento in costruzione sulla via per Capo Colonna

cantiere capocolonna crotoneE' di due morti ed un ferito il bilancio di un grave incidente sul lavoro verificatosi questa mattina a Crotone, lungo la via che porta dalla citta' alla zona archeologica di Capo Colonna. Secondo le prime notizie, il fatto e' avvenuto in un cantiere edile dove un muro e' crollato investendo alcuni operai. Due di loro sono rimasti schiacciati, morendo sul colpo. Il terzo e' stato estratto dai Vigili del Fuoco e trasportato in ospedale. Sul posto varie squadre dei pompieri che stanno mettendo in sicurezza l'area. Le due vittime sono uno di nazionalità italiana (di Isola Capo Rizzuto) e l'altro è un cittadino ucraino, mentre quello ferito sarebbe anche d Isola Capo Rizzuto. L'incidente è avvenuto intorno alle ore 8.20.

cantiere capocolonna crotone2

 

 

 

 

 

]]>
redazione@laprovinciakr.it (Redazione) Cronaca Thu, 05 Apr 2018 07:22:04 +0000
Firmato questo pomeriggio a Catanzaro il protocollo d’intesa sull'Antica Kroton. Sculco (Cir): «Adesso si passa a fase operativa» https://www.laprovinciakr.it/primo-piano/firmato-questo-pomeriggio-a-catanzaro-protocollo-d-intesa-su-antica-kroton-sculco-cir-adesso-si-passa-a-fase-operativa https://www.laprovinciakr.it/primo-piano/firmato-questo-pomeriggio-a-catanzaro-protocollo-d-intesa-su-antica-kroton-sculco-cir-adesso-si-passa-a-fase-operativa Firmato questo pomeriggio a Catanzaro il protocollo d’intesa sull'Antica Kroton. Sculco (Cir): «Adesso si passa a fase operativa»

antica krotone firma protocolloFirmato questo pomeriggio a Catanzaro, nella sede della Cittadella regionale, il protocollo d’intesa sull'Antica Kroton, tra ministero, Comune di Crotone e Regione Calabria. Solo qualche ora prima il sottosegretario al Mibact Dorina Bianchi aveva annunciato il via liera da parte del ministero dopo la clamorosa frenata fatta registrare il 13 dicembre 2017, quando il Comune di Crotone aveva organizzato una grande manifestazione proprio per celebrare la storica firma. Prima della firma la giunta regionale aveva approvato la rimodulazione del programma originario di “Valorizzazione dell’Antica Kroton” e lo schema d’accordo per la realizzazione del programma “Valorizzazione dell’antica Kroton e del sistema ambientale, turistico e culturale da Crotone a Capo Colonna”, tra Regione, ministero dei Beni culturali e del turismo- segretariato regionale per la Calabria e Comune di Crotone. La consigliera regionale di Cir Flora Sculco commenta: «È un evento storico – è scritto nella nota della Sculco – che la città di Crotone ed i suoi abitanti attendono da sei anni. Oserei dire che si è realizzato quasi un miracolo. Non è stato facile ma ci siamo riusciti. L’accordo firmato oggi alla Cittadella è frutto di un lavoro paziente, continuo e determinato. Un risultato ottenuto grazie alla sinergia e alla stretta collaborazione che si è creata tra il Comune di Crotone, la sottoscritta ed il presidente della Regione Mario Oliverio. Adesso – afferma la consigliera regionale di Calabria in Rete Flora Sculco – si passa alla fase operativa. Crotone, finalmente, può tornare ad avere speranza e a guardare con fiducia al proprio futuro».

protocollo antica kroton2Spiega Flora Sculco: «L’Antica Kroton non è un’infrastruttura qualsiasi, parliamo della riscoperta e della valorizzazione di un patrimonio archeologico, storico e culturale di rilevanza straordinaria in Italia e in Europa, e che consentirà a Crotone, la #cittàdeitremillenni, di innescare processi di sviluppo turistico e culturale di qualità ed in grado di suscitare e generare nuova e buona occupazione. Sono molto soddisfatta e posso assicurare che il nostro lavoro e il nostro impegno non termina qui». Infine, ad avviso della consigliera regionale: «Ora dobbiamo impegnarci rapidamente per assicurare a questo territorio il resto degli investimenti infrastrutturali, già concordati con la Regione, che costituiranno l’indispensabile sostegno per un qualificato processo di sviluppo che, dopo 25 anni di crisi, Crotone potrà, finalmente, avviare».

 

 

]]>
redazione@laprovinciakr.it (Redazione) In primo piano Mon, 19 Mar 2018 16:45:31 +0000
Questa estate si vola da e per Crotone! Ryanair annuncia volo giornaliero per Bergamo e collegamento con Pisa trisettimanale https://www.laprovinciakr.it/primo-piano/questa-estate-si-vola-da-e-per-crotone-ryanair-annuncia-un-volo-giornaliero-per-bergamo-e-collegamento-con-pisa-trisettimanale https://www.laprovinciakr.it/primo-piano/questa-estate-si-vola-da-e-per-crotone-ryanair-annuncia-un-volo-giornaliero-per-bergamo-e-collegamento-con-pisa-trisettimanale Questa estate si vola da e per Crotone! Ryanair annuncia volo giornaliero per Bergamo e collegamento con Pisa trisettimanale

ryanair7Da giugno e fino alla fine di agosto Ryanair operera' un volo giornaliero da Milano-Bergamo per Crotone e un collegamento, per tre volte alla settimana, da Pisa a Crotone. E' quanto annunciato dalla compagnia aerea che realizzera' i collegamenti in collaborazione con la Sacal, la societa' di gestione degli aeroporti calabresi. La compagnia low cost irlandese ha annunciato proprio oggi la programmazione invernale 2018/2019 dall'Italia, lanciando le 2 nuove rotte da Crotone per Milano Bergamo e Pisa, che saranno operative durante la stagione estiva 2018. Ad annunciarlo è stato il ceo di Ryanair, Michael O'Leary, in una conferenza stampa a Roma. "Siamo lieti di annunciare - afferma Michael O'Leary, Ceo di Ryanair - queste due nuove rotte verso Crotone, una delle zone turistiche piu' belle d'Italia. Ryanair si augura che queste rotte siano le prime di molte altre nazionali e internazionali, come parte dello sviluppo dei nostri servizi verso la Costa Ionica in partnership con il nuovo management Sacal. Ryanair da' il benvenuto all'iniziativa del nuovo presidente di Sacal, Arturo de Felice, e del suo nuovo management, che ha lavorato duramente per riaprire l'aeroporto di Crotone. Ryanair e' impaziente di portare avanti ulteriori sviluppi in ciascuno dei tre aeroporti della Calabria".

]]>
redazione@laprovinciakr.it (Redazione) In primo piano Wed, 28 Feb 2018 09:53:29 +0000
Continua l'allerta meteo (livello arancione) della Protezione civile: chiusa al traffico veicolare via Volturno a scopo precauzionale https://www.laprovinciakr.it/cronaca/continua-l-allerta-meteo-livello-arancione-della-protezione-civile-chiusa-al-traffico-veicolare-via-volturno-a-scopo-precauzionale https://www.laprovinciakr.it/cronaca/continua-l-allerta-meteo-livello-arancione-della-protezione-civile-chiusa-al-traffico-veicolare-via-volturno-a-scopo-precauzionale Continua l'allerta meteo (livello arancione) della Protezione civile: chiusa al traffico veicolare via Volturno a scopo precauzionale

allerta meteo febbraio 2018Piogge intense, Venti forti e Mareggiate lungo le coste esposte su tutte le zone di allertamento. Continuerà anche oggi e per tutta la giornata il livello massimo d’allertamento meteo (arancione) secondo il nuovo bollettino emesso da Arpacal, Protezione civile e Regione Calabria. Allo stato non ci sono condizioni tali da decidere la chiusura delle scuole. I tecnici comunali, gli uomini del Comando Vigili Urbani, gli operai comunali sono in stato di reperibilità permanente per tutta la notte.

via volturno allagataIntanto, il Centro operativo comunale di Protezione civile presieduto dal vicesindaco Antonella Cosentino fa sapere che «considerato l'avviso di allerta meteo emesso dalla Protezione civile regionale relativa alla giornata di oggi 23 febbraio fino alle ore 24, è in seduta permanente monitorando la situazione ora per ora. E' stata assunta la decisione di chiudere al traffico veicolare in via precauzionale via Volturno (bivio località Apriglianello/Scandale). Permane la situazione di allerta e di monitoraggio per tutta la giornata. Si raccomanda massima prudenza e collaborazione, in particolar modo in prossimità di torrenti, fiumi e corsi d'acqua».

 

 



]]>
redazione@laprovinciakr.it (Redazione) Cronaca Fri, 23 Feb 2018 13:30:21 +0000
Confiscati beni per un milione di euro a esponente di spicco della cosca Farao-Marincola: l'operazione condotta dal Gdf a Ciro' Marina https://www.laprovinciakr.it/cronaca/canfiscati-beni-per-un-milioni-di-euro-a-esponente-di-spicco-della-cosca-farao-marincola-l-operazione-condotta-dal-gdf-a-ciro-marina https://www.laprovinciakr.it/cronaca/canfiscati-beni-per-un-milioni-di-euro-a-esponente-di-spicco-della-cosca-farao-marincola-l-operazione-condotta-dal-gdf-a-ciro-marina Confiscati beni per un milione di euro a esponente di spicco della cosca Farao-Marincola: l'operazione condotta dal Gdf a Ciro' Marina

guardia di finanzaLa Guardia di finanza ha proceduto ieri alla confisca di beni patrimoniali per oltre 1 milione di euro nei confronti di Salvatore Morrone pluripregiudicato, elemento di spicco della locale di ‘ndrangheta Farao/Marincola di in Cirò Marina recentemente attinto da ordinanza di custodia cautelare in carcere, nell’ambito dell’operazione denominata “Stige”. Nello specifico, l’esecuzione del provvedimento, da parte dei Finanzieri calabresi, ha portato alla confisca, di svariati conti correnti e conti deposito, due ville lussuose site nel Comune di Cirò Marina, un locale commerciale, n. 09 autoveicoli, un’azienda esercente l’attività di produzione di prodotti di panetteria operante nel Comune di Cirò Marina e numerose quote societarie. Il provvedimento giunge a seguito di indagini patrimoniali coordinate dal procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, dal procuratore aggiunto presso la Dda, Vincenzo Luberto e dal sostituto procuratore della Dda di Catanzaro, Domenico Guarascio. Nello specifico è stata la tenenza della Guardia di finanza di Cirò Marina a porre in essere l’attività ai sensi della normativa antimafia che prevede l’applicazione delle misure di prevenzione a carico di soggetti ritenuti, sulla base di elementi di fatto, abitualmente dediti a traffici delittuosi, ovvero, che per la loro condotta ed il loro tenore di vita, debbano ritenersi che vivano abitualmente, anche in parte, con i proventi di attività delittuosa. La misura di prevenzione patrimoniale è stata emessa dal Tribunale di Crotone (Ufficio misure di prevenzione) a firma del presidente Maria Vittoria Marchianò e del giudice estensore Angiuli, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro. Complesse e articolate le indagini di polizia giudiziaria ed economico finanziaria espletate dalla Fiamme gialle attraverso un capillare controllo economico del territorio, effettuato mediante pedinamenti, osservazioni, accertamenti bancari e l’incrocio delle informazioni acquisite con i dati rilevati dalle banche dati in uso al Corpo della Guardia di Finanza.

]]>
redazione@laprovinciakr.it (Redazione) Cronaca Fri, 23 Feb 2018 11:44:32 +0000
Allerta meteo, scuole aperte domani mattina: situazione monitorata nella notte dal Centro operativo di Protezione civile https://www.laprovinciakr.it/cronaca/allerta-meteo-scuole-aperte-domani-mattina-situazione-monitorata-nella-notte-dal-centro-operativo-di-protezione-civile https://www.laprovinciakr.it/cronaca/allerta-meteo-scuole-aperte-domani-mattina-situazione-monitorata-nella-notte-dal-centro-operativo-di-protezione-civile Allerta meteo, scuole aperte domani mattina: situazione monitorata nella notte dal Centro operativo di Protezione civile

pioggia allerta meteo«Stante la situazione di maltempo – informa una nota – si è riunito il Centro operativo comunale di Protezione civile presieduto dal vicesindaco Antonella Cosentino. La situazione viene monitorata ora per ora. Al momento non vi sono condizioni tali da decidere la chiusura degli istituti scolastici (per domani 22 febbraio, ndr). Rimane la situazione di allerta e di monitoraggio per tutta la notte». Il messaggio di allertamento unificato di colore arancione è stato emesso oggi e trasmesso a mezzo Pec ai Comuni con valenza di “avviso di criticità” a partire dalle ore 13. Il bollettino emesso da Arpacal, Protezione civile e Regione Calabria, infatti, prevede precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, di forte intensità, con frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Identiche condizioni meteo avverse sono previste pure domani fino alle ore 24.

 

 

 

]]>
info@laprovinciakr.it (Riceviamo e pubblichiamo) Cronaca Thu, 22 Feb 2018 20:33:49 +0000
Sarà ripristinato nelle prossime ore il servizio idrico in città: vertice in Comune con Sorical, si procedera' con un piano di rientro dal debito https://www.laprovinciakr.it/primo-piano/sara-ripristinato-nelle-prossime-ore-il-servizio-idrico-in-citta-vertice-in-comune-con-sorical-si-procedera-con-un-piano-di-rientro-dal-debito https://www.laprovinciakr.it/primo-piano/sara-ripristinato-nelle-prossime-ore-il-servizio-idrico-in-citta-vertice-in-comune-con-sorical-si-procedera-con-un-piano-di-rientro-dal-debito Sarà ripristinato nelle prossime ore il servizio idrico in città: vertice in Comune con Sorical, si procedera' con un piano di rientro dal debito

vertice congesi sorical(Foto: Repertorio)

Sarà ripristinato nelle prossime ore il normale servizio idrico in città. Lo rende noto un comunicato stampa del comune di Crotone. «Si è tenuto questa mattina – informa la comunicazione – nella Casa comunale un incontro tra Comune di Crotone e Sorical relativo al servizio idrico in città. Con il sindaco Ugo Pugliese erano presenti il presidente del Consiglio Comunale Serafino Mauro, l'assessore ai Lavori Pubblici Tommaso Sinopoli, la consigliera regionale Flora Sculco. Per Sorical erano presenti Baldassare Quartararo e Adriano Mollo. Al termine della riunione è stato definito che sarà sospesa la riduzione fino da oggi effettuata da Sorical e ripristinata la normale portata idrica. Congesi nel frattempo redigerà nel breve un piano di rientro che sarà proposto a Comune e Sorical».

]]>
redazione@laprovinciakr.it (Redazione) In primo piano Tue, 13 Feb 2018 11:58:00 +0000
Scarcerato Nicodemo Parrilla: l'ex presidente della Provincia si trova adesso ai domiciliari, la decisione del Riesame a Catanzaro https://www.laprovinciakr.it/cronaca/scarcerato-nicodemo-parrilla-l-ex-presidente-della-provincia-si-trova-adesso-ai-domiciliari-la-decisione-del-riesame-a-catanzaro https://www.laprovinciakr.it/cronaca/scarcerato-nicodemo-parrilla-l-ex-presidente-della-provincia-si-trova-adesso-ai-domiciliari-la-decisione-del-riesame-a-catanzaro Scarcerato Nicodemo Parrilla: l'ex presidente della Provincia si trova adesso ai domiciliari, la decisione del Riesame a Catanzaro

nicodemo parrillaIl Tribunale del riesame di Catanzaro ha scarcerato Nicodemo Parrilla, disponendo nei suoi confronti la misura degli arresti domiciliari. L'ex sindaco di Ciro' Marina ed ex presidente della Provincia di Crotone era finito in carcere lo scorso 9 gennaio insieme ad altre 170 persone nell'ambito dell'operazione della Dda di Catanzaro contro la cosca Farao-Marincola di Ciro'. Con lui in manette sono finiti diversi amministratori locali del Crotonese oltre a numerosi affiliati al clan per alcuni dei quali nei giorni scorsi il Riesame ha rigettato la richiesta di scarcerazione. La decisione adottata dal Tribunale di Catanzaro giunge dopo l'udienza camerale di martedi' 6 febbraio durante la quale i giudici hanno esaminato la copiosa documentazione prodotta dalla difesa, rappresentata dagli avvocati Giuseppe Aloi ed Ornella Nucci, ed hanno pertanto riqualificato l'ipotesi accusatoria, ritenendo non sussistenti i gravi indizi di colpevolezza per la partecipazione intranea di Parrilla nell'associazione mafiosa.

 

 

 

]]>
redazione@laprovinciakr.it (Redazione) Cronaca Sat, 10 Feb 2018 12:47:02 +0000