Venerdì, 25 Settembre 2020

POLITICA NEWS

Belvedere di Spinello primo Comune della provincia a patrocinare il "Cosenza pride". Gd Alto Crotonese: «Spinta per altri Comuni»

Posted On Mercoledì, 17 Maggio 2017 10:37 Scritto da

gay pride«Belvedere di Spinello sarà il primo Comune della provincia a patrocinare il Cosenza Pride». Lo rendono noto un comunicato dei Giovani democratici dell’Alto Crotonese. Nessun patrocinio al Pride che si svolgerà a Cosenza il prossimo 1 luglio è stato dato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mario Occhiuto. Con un comunicato stampa, infatti, l'amministrazione cittadina ha spiegato che la scelta è da interpretare: «Soprattutto per rispetto alle perplessità rappresentateci, in tal senso, da gran parte dei tanti amici gay che vivono con serenità la propria quotidianità sessuale in una città aperta e tollerante quale è Cosenza, preferiamo come Ente Locale non patrocinare l'iniziativa del Gay Pride». «Dopo Reggio – spiega la nota – anche Cosenza avrà la possibilità di marciare affinché nel nostro Paese i diritti siano equali per tutti. Proprio per questo vento di protesta ed uguaglianza che prende piede la richiesta dei Gd Alto Crotonese, i quali in numerosi saranno il prossimo primo luglio nella città Bruzia. Grazie all’impegno del segretario Gd, Giovanni Oliverio, e dell’Amministrazione comunale nella persona del sindaco Rosario Macrì, il Comune di Belvedere di Spinello sarà il primo comune della provincia a patrocinare il prossimo GayPride a Cosenza. Non è una strumentalizzazione o una gara – sottolinea Oliverio – il lavoro svolto insieme al sindaco è stato fatto da monito per le altre amministrazioni comunali affinché possano anch’esse patrocinare l’importante evento nella prossima estate. Il sindaco dall’altra parte ha preso con fierezza l’iniziativa e non solo per proposta dei Giovani democratici, ma anche per dare un forte contributo all’evento che, dopo il rifiuto da parte del sindaco Mario Occhiuto, ha bisogno di un forte eco mediatico».