Sei qui: HomePOLITICABonifica, Correggia (M5s): «Coinvolgiamo i cittadini, sindaco convochi assemblea pubblica dopo raccolta firme»

Bonifica, Correggia (M5s): «Coinvolgiamo i cittadini, sindaco convochi assemblea pubblica dopo raccolta firme» In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Politica Mercoledì, 14 Marzo 2018 16:45

andrea correggia«Coinvolgiamo i cittadini sulla bonifica». Lo scrive Andrea Correggia, portavoce del MoVimento 5 Stelle Crotone. «La settimana scorsa – scrive il consigliere d’opposizione –, in Prefettura, è stato firmato un importante Protocollo d'intesa di legalità per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata in relazione agli interventi di bonifica nel sito di interesse nazionale di Crotone. Lo scopo dell'accordo è quello di monitorare le società esecutrici, sotto il profilo dell'assoggettamento alle informazioni antimafia, alla tracciabilità dei flussi finanziari, agli obblighi contributivi e retributivi verso i lavoratori e alle garanzie in tema di sicurezza degli ambienti di lavoro. Siamo soddisfatti che le neoparlamentari del M5s, Margherita Corrado e Elisabetta Barbuto, abbiano presenziato alla firma. Finalmente la città di Crotone potrà contare su degli esponenti politici, di livello nazionale, realmente liberi da ogni interesse privato, e con il solo scopo di portare avanti gli interessi del territorio. Ci dispiace constatare, ancora una volta, che da questo percorso sia rimasto fuori uno dei soggetti più importanti del processo di bonifica, cioè i cittadini crotonesi. Sono passati diversi mesi dalla raccolta firme in cui i crotonesi hanno chiesto di confrontarsi in un'assemblea pubblica per discutere insieme ai tecnici di Syndial, al ministero e alla regione delle modalità con cui si svolgeranno le vari fasi della bonifica! Il sindaco Pugliese non può ignorare la volontà dei cittadini che sentono la necessità di essere protagonisti in questo percorso, soprattutto in un territorio dove è forte la presenza della ndrangheta. Siamo fortemente preoccupati da questa politica incapace di coinvolgere i cittadini in un processo decisionale così importante. Viviamo nel paese della "Terra dei fuochi" e non sono lontani i tempi in cui nella vicina Campania la criminalità organizzata ha arrecato danni incalcolabili al paesaggio, al territorio, ai cittadini, alla loro salute ed alla loro economia: noi vogliamo evitare che ciò accada anche nel nostro territorio. Il movimento 5 stelle è sempre stato dalla parte dei cittadini; quindi, le istituzioni hanno il dovere di confrontarsi in un'assemblea pubblica con la popolazione il prima possibile! Anche tenuto conto del fatto che tale strumento è previsto dal Regolamento comunale».

 

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 14 Marzo 2018 16:49
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

bonus pubblicità 2018 laprovinciakr verticale 1

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".